Una vittoria che vale davvero doppio, quella conquistata da Carlos Sainz Jr sull’asfalto bagnato di Gara 3 a Spa: lo spagnolo era infatti l’unico pilota al via del weekend iscritto in contemporanea alla British F3 e al FIA European Formula 3 Championship, e può rilanciarsi nella contesa al titolo su entrambi i fronti.

Il driver del team Carlin si è portato al comando al terzo giro, restituendo a Felix Serralles il sorpasso subito ieri a Les Combes. Il pupillo Red Bull è poi riuscito a scappare, vedendo il proprio distacco annullato solo a causa della safety-car, entrata in azione dopo il crash di Sven Muller a Pouhon. Il tedesco è stato tradito dalla pioggia, venuta di nuovo a cadere intensamente nei minuti conclusivi.

Sainz, dopo il restart, ha saputo comunque tenere la situazione sotto controllo fino al traguardo.

La sorpresa odierna è il 2° posto di Tom Blomqvist, alfiere del ma-con Motorsport che è riuscito a sua volta ad avere la meglio su Felix Serralles. Il portoricano è incappato in un errore, ma restando aggrappato al podio strappa la leadership nella classifica della British F3, scavalcando Jack Harvey (6°).

4° piazza per Jazeman Jaafar, mentre come ieri il podio riservato all’Europeo è completato da dall’americano Michael Lewis, 5° al traguardo e migliore rappresentante della Prema.

Giornata-no per Daniel Juncadella e Raffaele Marciello, i due principali protagonisti della graduatoria continentale. Lo spagnolo dopo un testacoda è scivolato decimo, poi ha recuperato due posizioni; l’italiano era risalito fino all’undicesima piazza provvisoria, proprio alle spalle della vettura gemella, ma è stato tamponato da Felix Rosenqvist alla chicane Bus Stop, perdendo terreno.

Lo svedese è stato costretto al ritiro, Marciello ha chiuso 14° ma conserva per un soffio (mezzo punto!) la vetta della generale. È l’unica consolazione di un fine settimana decisamente sfortunato per il talento della Ferrari Driver Academy.

Classifica

01. Carlos Sainz Jr – Carlin – 15 giri **
02. Tom Blomqvist – ma-con Motorsport – +5.604 *
03. Felix Serralles – Fortec Motorsport – +8.667
04. Jazeman Jaafar – Carlin – +14.203
05. Michael Lewis – Prema Powerteam – +15.859 *
06. Jack Harvey – Carlin – +20.823
07. Pipo Derani – Fortec Motorsport – +24.563
08. Daniel Juncadella – Prema Powerteam – +25.524 *
09. Harry Tincknell – Carlin – +27.172
10. Emil Bernstoff – ma-con Motorsport – +27.187 *
11. Alex Lynn – Fortec Motorsport – +30.607
12. Pascal Wehrlein – Mucke Motorsport – +31.894 *
13. Lucas Wolf – URD Rennsport – +32.900 *
14. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – +35.345 *
15. Nick McBride – T-Sport – +42.717
16. Andrea Roda – Jo Zeller Racing – +43.870 *
17. Adderly Fong – CF Racing – +45.066
18. Hannes van Asseldonk – Fortec Motorsport – +46.361
19. Pietro Fantin – Carlin – +49.475
20. Luis Sa Silva – Angola Racing Team – +51.500
21. Fahmi Ilyas – Double R Racing – +52.266
22. Pedro Pablo Calbimonte – T-Sport – +55.291
23. Spike Goddard – T-Sport – +56.929
24. Duvashen Padayachee – Double R Racing – +1:04.247
25. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – +1:21.861

Ritirati

26. Richard Bradley – Carlin – 11 giri
27. Sven Muller – Prema Powerteam – 9 giri  *
28. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – 6 giri *
29. Geoff Uhrhane – Double R Racing – 4 giri

* FIA European Formula 3 Championship
** FIA European Formula 3 Championship + British F3

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Una vittoria che vale davvero doppio, quella conquistata da Carlos Sainz Jr sull’asfalto bagnato di Gara 3 a Spa: lo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f3-280712-02.jpg British – Spa, Gara 3: Vittoria doppia per Carlos Sainz Jr