Ride l'Italia a Le Castellet. Sul circuito Paul Ricard, infatti, i colori italiani si stanno ben difendendo nella tre giorni di test francesi. Le prime due sessioni di ieri avevano visto svettare prima Zuber e Maldonado e poi ancora l'austriaco di origine arabe seguito dal nostro Luca Filippi, autore anche di un ottimo 3° tempo al mattino alle spalle del venezuelano in sella alla i-Sport. Il driver piemontese, dopo essersi ben destreggiato al volante della Dallara della DPR, ha cambiato decisamente passo oggi primeggiando in entrambe le sessioni con la monoposto del Team ART, "regolando" prima Maldonado (sempre con i-Sport) e poi Zuber (saltato sulla vettura di Campos dopo aver saggiato quella del Team Minardi-Piquet).

La ruota è girata quindi attorno a questi tre nomi fondamentalmente nelle posizioni di testa, ma urge segnalare anche le performances di Soucek, Buemi, Petrov e Valsecchi. Soprattutto quest'ultimo, protagonista nella World Series quest'anno a differenza di tutti gli altri citati, ha lasciato una buonissima impressione a Le Castellet col 6° posto finale di oggi. Bene anche l'altro rookie lombardo, Marcello Puglisi, autore di prestazioni da vero big con pneumatici usati, che dovrà ovviamente imparare a sfruttare la gomma nuova; ma l'adattamento in sella ai 650 cavalli della Gp2 (provenendo dai 250 cv della Formula Master) è quindi decisamente ottimo, così come quello dell'italo-belga Jerome D'Ambrosio (campione 2007 della IFM), che ha chiuso con appena una manciata di millesimi più basso proprio di Puglisi.

Nella foto, Marcello Puglisi (Piquet Sport)


Stop&Go Communcation

Ride l'Italia a Le Castellet. Sul circuito Paul Ricard, infatti, i colori italiani si stanno ben difendendo nella tre giorni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/ZP9O1768.jpg Test Le Castellet: Day 1-2, Filippi al top. Bene anche Valsecchi e Puglisi!