La DPR conclude con onore la sua avventura in GP2 Series iniziata nel 2005, ottenendo il miglior tempo nel quarto e ultimo giorno di test sul circuito di Abu Dhabi. Nell’occasione che segna inoltre il congedo dalla vettura GP2/08 e dalla Bridgestone, Michael Herck si è imposto grazie al tempo di 1:47.138, mettendo a segno il miglior riferimento assoluto di tutta la settimana.

Il corridore romeno (che il prossimo anno difenderà le insegne della Scuderia Coloni) si è portato definitivamente al comando nei venti minuti conclusivi, quando vari concorrenti, approfittando delle ottime temperature e dell’asfalto ben gommato, hanno cercato di abbassare i rispettivi best lap. Herck ha battuto per appena 20 millesimi Fabio Leimer, con cui aveva rivaleggiato sin dalla mattinata. Lo svizzero della Rapax era stato però escluso dalla classifica stilata a metà giornata, a causa della sua vettura trovata sottopeso.

La DPR si congeda quindi dal palcoscenico della categoria categoria, peraltro al termine di quella che è stata la sua stagione più positiva. L’altra monoposto della compagine bianco-blu era ancora affidata al nostro Kevin Ceccon (13°), unico italiano rimasto in azione. Il 17enne lombardo ha continuato a ben impressionare il paddock, staccando addirittura il 4° tempo del turno mattutino, ad appena due decimi dalla vetta: un risultato davvero notevole. Nel pomeriggio Ceccon si è focalizzato sulla simulazione di gara con tanta benzina a bordo, valutando il comportamento della macchina e la propria tenuta fisica, fin qui peraltro eccelsa. Non è un caso che il giovane bergamasco sia stato fra i pochissimi corridori a non abbassare il proprio crono nel pomeriggio.

Nell’ideale zona podio si è invece inserito Josef Kral, 3° per la iSport davanti ad Alexander Rossi (Racing Engineering) e Rodolfo Gonzalez (Trident). Buono anche il 6° posto di Brendon Hartley, all’opera con la Ocean Racing Technology, mentre si sono rivisti due volti conosciuti come Luiz Razia e Adrian Zaugg, nonostante il sudafricano soffrisse ancora qualche conseguenza dell’infortunio al polso patito due settimane fa in Gara 2.

Il brasiliano ha ottenuto dal canto suo in settima piazza, precedendo Alexander Sims, Roberto Merhi e Charles Pic. Il francese è stato schierato dalla Rapax, completando la top ten. Ha viaggiato lontano dai riflettori Esteban Gutierrez, già concentrato nel preparare la campagna 2011 assieme alla ART Grand Prix. Karun Chandhok (19°) ha contribuito questa volta allo sviluppo per la Coloni.

Due le bandiere rosse esposte, una delle quali provocata da Rio Haryanto. L’indonesiano, saltando con troppa violenza su un cordolo, ha danneggiato la scocca della vettura preparata dalla Arden, senza possibilità di riprendere il volante.

La GP2 spegne ora i motori fino a febbraio. Il 2 febbraio si ritornerà ancora qui sul circuito di Yas Marina, per le prime vere prove con la nuova Dallara e le coperture Pirelli in vista del campionato asiatico.

Classifica

01. Michael Herck – DPR – 1:47.138
02. Fabio Leimer – Rapax Team – 1:47.158
03. Josef Kral – iSport  – 1:47.227
04. Alexander Rossi – Racing Engineering – 1:47.280
05. Rodolfo Gonzalez – Trident Racing – 1:47.425
06. Brendon Hartley – Ocean Racing Technology – 1:47.456
07. Luiz Razia – Barwa Addax – 1:47.667
08. Alexander Sims – Racin Engineering – 1:47.744
09. Roberto Merhi – Barwa Addax – 1:47.779
10. Charles Pic – Rapax Team – 1:47.797
11. Marcus Ericsson – iSport  – 1:47.820
12. Oliver Turvey – Arden  – 1:47.884
13. Kevin Ceccon – DPR – 1:47.888
14. Adrian Quaife-Hobbs – Scuderia Coloni – 1:47.925
15. Pal Varhaug – DAMS – 1:48.156
16. Esteban Gutierrez – ART Grand Prix – 1:48.171
17. Sam Bird – Super Nova – 1:48.239
18. Adrian Zaugg – Trident Racing – 1:48.362
19. Karun Chandhok – Scuderia Coloni – 1:48.535
20. James Jakes – Super Nova – 1:48.761
21 Jolyon Palmer – ART Grand Prix – 1:48.998
22. Rio Haryanto – Arden  – 1:49.397
23. Jan Charouz – DAMS – 1:49.430
24. Armaan Ebrahim – Ocean Racing Technology – 1:49.537

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

La DPR conclude con onore la sua avventura in GP2 Series iniziata nel 2005, ottenendo il miglior tempo nel quarto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-281110-02.jpg Test Abu Dhabi, Day 4: La DPR si congeda con il primato di Herck, salutano anche la GP2/08 e la Bridgestone