Il weekend decisivo della GP2 Series edizione 2012, quello nell’inedito scenario di Singapore, è iniziato con il turno di prove libere. Il compito dei piloti è divenuto ancora più difficile a causa di un forte acquazzone venuto a cadere prima dello start: sull’asfalto bagnato si è imposto nelle battute conclusive Esteban Gutierrez.

A circa quattro minuti dal termine il messicano ha ottenuto il miglior crono di 2:14.339, dopodiché per gli avversari non c’è stata possibilità di abbassare il limite per mancanza di tempo disponibile tra giro di lancio e giro veloce.

L’alfiere della Lotus GP ha preceduto di tre decimi abbondanti Fabio Leimer, mentre è terzo Stefano Coletti. Alle spalle del monegasco troviamo James Calado, Johnny Cecotto e Giedo van der Garde.

Ovviamente non sono mancati alcuni testacoda (ad esempio da parte dello stesso Coletti, e in precedenza di Stephane Richelmi e Jake Rosenzweig).

Avvio interlocutorio per i due contendenti al titolo, Davide Valsecchi e Luiz Razia, che hanno chiuso rispettivamente 14° e 20°. 11° e 18° posto per gli altri due italiani Fabio Onidi e Luca Filippi, entrambi al via con la Scuderia Coloni che saluterà la categoria cadetta al termine di questo appuntamento.

Il tracciato cittadino di Marina Bay è nuovo per tutti, ad eccezione di Rio Haryanto e Felipe Nasr: entrambi, riusciti a inserirsi in top-ten, hanno avuto modo di affrontarlo nella vecchia Formula BMW Pacific.

Alle 20:00 locali, le 14:00 italiane, sono in programma le qualifiche.

Classifica

01. Esteban Gutierrez – Lotus GP – 2:14.339
02. Fabio Leimer – Racing Engineering – 2:14.671
03. Stefano Coletti – Rapax – 2:15.284
04. James Calado – Lotus GP – 2:15.335
05. Johnny Cecotto – Barwa Addax – 2:15.634
06. Giedo van der Garde – Caterham Racing – 2:15.436
07. Simon Trummer – Arden – 2:15.729
08. Rio Haryanto – Carlin – 2:15.734
09. Felipe Nasr – DAMS – 2:16.232
10. Julian Leal – Trident Racing – 2:16.233
11. Fabio Onidi – Scuderia Coloni – 2:16.306
12. Rodolfo Gonzalez – Caterham Racing – 2:16.325
13. Nathanael Berthon – Racing Engineering – 2:16.461
14. Davide Valsecchi – DAMS – 2:16.510
15. Nigel Melker – Ocean Racing Technology – 2:16.535
16. Jolyon Palmer – iSport – 2:16.623
17. Sergio Canamasas – Venezuela GP Lazarus – 2:16.956
18. Luca Filippi – Scuderia Coloni – 2:17.243
19. Victor Guerin – Ocean Racing Technology – 2:17.329
20. Luiz Razia – Arden – 2:17.524
21. Stéphane Richelmi – Trident Racing – 2:17,962
22. Max Chilton – Carlin – 2:18.033
23. Marcus Ericsson – iSport – 2:18.635
24. Jake Rosenzweig – Barwa Addax – 2:18.906
25. Rene Binder – Venezuela GP Lazarus – 2:19.745
26. Ricardo Teixeira – Rapax – 2:24.101

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Il weekend decisivo della GP2 Series edizione 2012, quello nell’inedito scenario di Singapore, è iniziato con il turno di prove […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/gp2-210912-01.jpg Singapore, Libere: Sull’asfalto bagnato emerge Gutierrez