Una bella sessione di qualifica è andata in scena oggi pomeriggio a Silverstone, teatro del quinto round stagionale della GP2 Series. È stata una mezz’ora senza dubbio molto combattuta quella che ha visto impegnati i 24 piloti nell’andare a caccia della pole-position, conquistata poi per la seconda volta nel 2010 da Jules Bianchi. Il francese della Ferrari Driver Academy sembra ormai aver ingranato la marcia giusta per proporsi al vertice della categoria cadetta, e in attesa di aggiudicarsi la prima vittoria in questo campionato, il portacolori della ART Grand Prix mette in cascina altri due buoni punti.

Con il tempo di 1:39.189, Bianchi si è messo dietro il principale protagonista della griglia fino a questo momento, Pastor Maldonado. Nemmeno il venezuelano è riuscito nelle ultime fasi a portarsi al comando, complice anche qualche bandiera gialla che ha di fatto contribuito a cristallizzare lo schieramento. L’alfiere della Rapax potrà in ogni caso partire davanti ai suoi principali inseguitori in classifica generale: Dani Clos (4°) e Giedo van der Garde (8°), che non è stato in grado di confermarsi allo stesso livello delle prove libere.

Ottima la terza piazza di Christian Vietoris, ma il tedesco domani sarà arretrato di dieci posizioni allo start di Gara 1, in virtù della penalità subita a Valencia per l’incidente provocato in avvio della Sprint Race. Il driver della Racing Engineering si ritroverà così 13°, condividendo il medesimo destino di Alberto Valerio, che aveva artigliato la top-ten, e Johnny Cecotto.

A beneficiarne sarà innanzitutto il compagno di squadra di Vietoris, lo stesso Clos. Turno positivo inoltre per gli inglesi Oliver Turvey e Sam Bird, autori del 5° e 6° crono. Charles Pic, rimasto fermo questa mattina per la rottura del motore, si è ben riscattato chiudendo settimo. Un po’ arretrato il messicano Sergio Perez, decimo precedendo il nostro Davide Valsecchi. Il lombardo della iSport è incappato anche in un largo nel suo tentativo finale, senza il quale avrebbe forse potuto ottenere qualcosa di più. Luca Filippi (vittima di un ko nelle battute conclusive) e Giacomo Ricci, ancora alla ricerca di un set-up soddisfacente, sono rispettivamente 13° e 14°.

Da segnalare la mancata partecipazione di Ho-Pin Tung. In mattinata il cinese della DAMS ha danneggiato la propria scocca nell’impatto con un cordolo, restando ai box come deluso spettatore.

Classifica

01. Jules Bianchi – ART Grand Prix – 1:39.189
02. Pastor Maldonado – Rapax Team – 1:39.325
03. Christian Vietoris – Racing Engineering – 1:39.423
04. Dani Clos – Racing Engineering – 1:39.653
05. Oliver Turvey – iSport – 1:39.701
06. Sam Bird – ART Grand Prix – 1:39.756
07. Charles Pic – Arden – 1:39.791
08. Giedo van der Garde – Barwa Addax – 1:39.809
09. Alberto Valerio – Scuderia Coloni – 1:39.811
10. Sergio Perez – Barwa Addax – 1:39.894
11. Davide Valsecchi – iSport – 1:39.901
12. Jerome D’Ambrosio – DAMS – 1:39.941
13. Luca Filippi – Super Nova – 1:39.984
14. Giacomo Ricci – DPR – 1:40.288
15. Michael Herck – DPR – 1:40.342
16. Marcus Ericsson – Super Nova – 1:40.511
17. Luiz Razia – Rapax Team – 1:40.559
18. Johnny Cecotto – Trident Racing – 1:40.747
19. Adrian Zaugg – Trident Racing – 1:40.812
20. Max Chilton – Ocean Racing Technology – 1:41.046
21. Rodolfo Gonzalez – Arden – 1:41.344
22. Fabio Leimer – Ocean Racing Technology – 1:41.548
23. Vladimir Arabadzhiev – Scuderia Coloni – 1:41.654
24. Ho-Pin Tung – DAMS

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Una bella sessione di qualifica è andata in scena oggi pomeriggio a Silverstone, teatro del quinto round stagionale della GP2 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-090710-021.jpg Silverstone – Qualifiche: Seconda pole del 2010 per Jules Bianchi, Pastor Maldonado ottiene la prima fila