Impeccabile. Non si può dire nulla di meglio per definire la marcia di James Calado, vincitore di Gara 2 della GP2 Series a Sepang. Il pilota inglese, partito dalla pole-position grazie all’inversione dello schieramento, ha sfruttato alla perfezione l’occasione tenendo autorevolmente la leadership dallo start fino al traguardo.

A mettergli pressione, la sagoma del compagno di squadra Esteban Gutierrez negli specchietti: il messicano, scattato a sua volta dalla prima fila, ha tentato di portarsi davanti alla partenza, ma non ha poi avuto altre opportunità per sorpassare la vettura gemella della Lotus GP, che festeggia così una bella doppietta.

Notevole il ruolino di marcia tenuto da Calado, vicecampione in GP3: su quattro manches disputate nella categoria ne ha già conquistate due, contando anche il successo nell’evento ad Abu Dhabi di fine 2011. Se non è un esordiente assoluto, poco ci manca.

A completare il podio un altro rookie di lusso, Felipe Nasr. Il brasiliano della DAMS, vincitore della British F3, ha messo la ciliegina sulla torta di un fine settimana che lo ha visto sempre competitivo e perfettamente a suo agio nella categoria.

Un po’ più lontano l’esperto Giedo van der Garde con la Caterham (4°). Dopo un inizio scoppiettante, le posizioni sono rimaste a lungo stabilizzate nel gruppo di vertice, seppur con distacchi molto ridotti. A fare la differenza nell’ultima parte della corsa è stata l’usura dei pneumatici: Luiz Razia ha probabilmente gestito meglio dei rivali diretti le proprie Pirelli (oggi obbligatoriamente a mescola dura per tutti), riuscendo ad artigliare un 5° posto prezioso per la classifica generale dopo il trionfo in Gara 1.

L’alfiere della Arden si è distinto in chiusura per un bel sorpasso in staccata su Fabio Leimer (6°), mentre Max Chilton ha conquistato la settima piazza davanti a Nathanael Berthon, che si è aggiudicato l’ultimo punto in palio oggi. Ha visto invece sfumare l’arrivo in zona punti Stefano Coletti, a lungo sesto, ritrovatosi in crisi di gomme e costretto ad abbandonare.

Grande spavento per il nostro Davide Valsecchi. Al 13esimo giro, appena fallito un tentativo di attacco su Razia per il settimo posto, il pilota comasco è stato toccato da dietro da Marcus Ericsson, innescando uno spettacolare capottamento nella via di fuga della chicane Genting. Per fortuna Davide è atterrato sulle quattro ruote, uscendo con le proprie gambe dall’abitacolo e senza richiedere l’intervento della safety-car.

In precedenza Valsecchi era stato urtato pure da Fabrizio Crestani in una frenata un po’ azzardata in fondo al rettifilo principale. Il veneto ha leggermente danneggiato l’ala anteriore ed è stato punito con un drive-through; sanzione identica per Stephane Richelmi, autore di partenza anticipata.

La GP2 tornerà ad accompagnare la Formula 1 fra un mese (20-22 aprile) in Bahrain.

Classifica

01. James Calado – Lotus GP – 22 giri
02. Esteban Gutierrez – Lotus GP – +2.004
03. Felipe Nasr – DAMS – +3.440
04. Giedo van der Garde – Caterham Racing – +10.760
05. Luiz Razia – Arden – +11.430
06. Fabio Leimer – Racing Engineering – +14.689
07. Max Chilton – Carlin – +15.685
08. Nathanael Berthon – Racing Engineering – +16.578
09. Josef Kral – Barwa Addax – +18.175
10. Rio Haryanto – Carlin – +24.033
11. Tom Dillmann – Rapax – +24.086
12. Jolyon Palmer – iSport – +25.547
13. Nigel Melker – Ocean Racing Technology – +32.206
14. Fabio Onidi – Scuderia Coloni – +34.500
15. Julian Leal – Trident Racing – +34.629
16. Simon Trummer – Arden – +35.226
17. Jon Lancaster – Ocean Racing Technology – +40.340
18. Rodolfo Gonzalez – Caterham Racing – +44.007
19. Stephane Richelmi – Trident Racing – +47.133
20. Giancarlo Serenelli – Venezuela GP Lazarus – +1:10.466
21. Fabrizio Crestani – Venezuela GP Lazarus – +1:21.035
22. Johnny Cecotto – Barwa Addax – a 1 giro
23. Stefano Coletti – Scuderia Coloni – a 2 giri
24. Ricardo Teixeira – Rapax – a 3 giri

Ritirati

25. Davide Valsecchi – DAMS – 13 giri
26. Marcus Ericsson – iSport – 13 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Impeccabile. Non si può dire nulla di meglio per definire la marcia di James Calado, vincitore di Gara 2 della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/gp2-250312-01.jpg Sepang, Gara 2: Calado perfetto, doppietta Lotus GP