Sam Bird torna in GP2 Series: alla vigilia del weekend di Sepang, che inaugura la stagione 2013, il pilota britannico è stato confermato nei ranghi della neonata scuderia Russian Time, dove affiancherà il francese Tom Dillmann.

Per Bird, come detto, si tratta di un rientro nella categoria cadetta dopo l’esperienza dello scorso anno in Formula Renault 3.5, dove è stato fino alla fine in lotta per il titolo conquistando il terzo posto in classifica generale.

“Sono contento di unirmi a Russian Time per la stagione 2013 di GP2, e sono grato a tutti per questa eccezionale opportunità”, ha commentato Bird, che ricopre inoltre il ruolo di riserva nel team Mercedes di F1. “Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con la squadra e di contribuire al loro obiettivo di battagliare per la vittoria finale”.

Lo score in GP2 dell’inglese include un successo di manche, otto piazzamenti a podio, due pole-position e sette giri più veloci: numeri che lo includono a pieno diritto fra i nomi più quotati dello schieramento.

“Ritengo che la sua esperienza e la sua attitudine vincente siano esattamente ciò che serve a Russian Time per completare la nostra line-up”, ha dichiarato il team principal Igor Mazepa. “Vogliamo dire a Sam il nostro pieno supporto per aiutarlo a raggiungere il vertice”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Sam Bird torna in GP2 Series: alla vigilia del weekend di Sepang che inaugura la stagione, il britannico è stato confermato dalla neonata scuderia Russian Time.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/gp2-bird-190313-01.jpg Sam Bird torna in GP2: ingaggiato da Russian Time