È stata ai limiti della perfezione Gara 1 affrontata da Davide Valsecchi a Sakhir. Il pilota lombardo mette in cassaforte la prima vittoria stagionale in GP2 Series con una corsa pressoché impeccabile, al di là di una partenza non fulminea in cui ha saputo comunque mantenere la prima posizione.

Con un ritmo di una spanna superiore ai rivali, e gestendo bene le gomme Pirelli, l’alfiere della DAMS ha sempre tenuto sotto controllo la situazione, cedendo la leadership solo durante la finestra dei pit-stop. Neanche la safety-car entrata al 16esimo giro (per il crash tra Johnny Cecotto e Felipe Nasr) ha messo in difficoltà Davide, che dopo la bandiera verde ha quasi ricostruito lo stesso margine di vantaggio.

Grazie a questa vittoria Valsecchi balza in testa alla classifica generale, sommando inoltre i punti aggiuntivi della pole-position e del best lap messo a segno oggi. La pista del Bahrain evidentemente gli porta bene, visto che qui nel 2010 ha costruito una buona fetta del trionfo in GP2 Asia.

In 2° posizione quello che sembra già essere il suo principale antagonista, Luiz Razia. Il brasiliano si è reso autore di una prova di forza recuperando dalla quarta fila, in un mix di esperienza e della giusta dose di cattiveria, esibita ad esempio nel sorpasso su James Calado (poi 5°) che gli è valso la piazza d’onore.

Razia ha prevalso nella intensa bagarre degli inseguitori, nella quale erano coinvolti pure Cecotto e Nasr: i due sudamericani, che al momento del contatto si giocavano il 6° posto, hanno attirato le telecamere anche fuori dall’abitacolo, con un acceso confronto sulla dinamica dell’accaduto.

Finale emozionante per merito di Esteban Gutierrez, che proprio a poche curve dal traguardo è riuscito a scavalcare un ottimo Max Chilton (4°), aggiudicandosi così il terzo gradino del podio ai danni del britannico, che oggi festeggia il compleanno. Chance sfumata invece per Calado, in difficoltà con le gomme per aver forse anticipato troppo la sosta ai box. La mossa, nella fase centrale della corsa, sembrava però quella giusta.

Grande Tom Dillmann (6°), che insieme alla Rapax coglie un risultato fondamentale e vede ripagate le fatiche per ottenere un sedile in GP2 a causa del budget risicato. Il francese ha preceduto Fabio Leimer, Fabio Onidi, Rio Haryanto e un bravissimo Brendon Hartley, a punti dopo essere partito dal fondo della griglia, cancellando un venerdì negativo. Il neozelandese della Ocean ha avuto ragione di Stephane Richelmi e Julian Leal.

Ko al secondo giro Stefano Coletti, toccato da Giedo van der Garde; più avanti anche l’olandese sarà costretto a ritirarsi per un altro errore. Fra i ritirati pure Nigel Melker (gomma dechappata) e Dani Clos. Jolyon Palmer non ha invece preso il via per un problema elettrico.

Classifica

01. Davide Valsecchi – DAMS – 32 giri
02. Luiz Razia – Arden – +7.770
03. Esteban Gutierrez – Lotus GP – +13.528
04. Max Chilton – Carlin – +14.088
05. James Calado – Lotus GP – +17.268
06. Tom Dillmann – Rapax – +16.559
07. Fabio Leimer – Racing Engineering – +17.243
08. Fabio Onidi – Scuderia Coloni – +28.109
09. Rio Haryanto – Carlin – +32.846
10. Brendon Hartley – Ocean Racing Technology – +36.093
11. Stephane Richelmi – Trident Racing – +37.377
12. Julian Leal – Rapax – +38.677
13. Marcus Ericsson – iSport – +40.627
14. Fabrizio Crestani – Venezuela GP Lazarus – +41.009
15. Rodolfo Gonzalez – Caterham Racing – +44.028
16. Simon Trummer – Arden – +44.552
17. Ricardo Teixeira – Trident Racing – +47.776
18. Giancarlo Serenelli – Venezuela GP Lazarus – +52.464

Ritirati

19. Dani Clos – Barwa Addax – 30 giri
20. Nigel Melker – Ocean Racing Technology – 30 giri
21. Nathanael Berthon – Racing Engineering – 29 giri
22. Giedo van der Garde – Caterham Racing – 16 giri
23. Felipe Nasr – DAMS – 16 giri
24. Johnny Cecotto – Barwa Addax – 16 giri
25. Stefano Coletti – Scuderia Coloni – 2 giri
26. Jolyon Palmer – iSport

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

È stata ai limiti della perfezione Gara 1 affrontata da Davide Valsecchi a Sakhir. Il pilota lombardo mette in cassaforte […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/gp2-210412-01.jpg Sakhir, Gara 1: Davide Valsecchi monopolizza la scena