Il neonato team Russian Time, che sostituisce la iSport sulla griglia della GP2 Series, ha annunciato il suo primo portacolori: Tom Dillmann, già schierato nei test collettivi di questa settimana a Barcellona.

Per il francese si tratta dell’opportunità di rientrare nella categoria cadetta dopo l’esperienza dello scorso anno con la Rapax, quando conquistò anche una vittoria di manche in Bahrain prima di doversi fermare in estate per motivi di budget.

“Abbiamo lavorato davvero bene insieme nelle prove di Barcellona. La squadra è nuova, ma si è dotata di tutto ciò che serve per essere competitivi sin dall’inizio”, ha dichiarato Dillmann, vincitore dell’ATS Formel 3 Cup nel 2010. “Spero che la mia esperienza in GP2 possa aiutarli ancora di più”.

“Sono convinto che potremo presto lottare con le altre squadre e piloti, darò il massimo per far sì che Russian Time diventi una delle formazioni di primo piano”.

Il team principal Igor Mazepa ha aggiunto ambizioso: “Ritengo che Tom sia un valore aggiunto per noi, il suo talento e la sua esperienza saranno fondamentali nel portare Russian Time al vertice delle classifiche. Vorrei aggiungere che Tom può essere allo stesso tempo un pretendente al titolo”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Il neonato team Russian Time, che sostituisce la iSport sulla griglia della GP2 Series, ha annunciato il suo primo portacolori: Tom Dillmann.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/gp2-090313-01.jpg Russian Time ingaggia Tom Dillmann e pensa già in grande