In Gara 2 a Sakhir per Edoardo Piscopo sono finalmente arrivati i primi punti in GP2 Asia Series. Il pilota romano ha infatti concluso al quinto posto, compiendo una bellissima rimonta dalla 15esima piazza sulla griglia, conseguenza di una prima manche rivelatasi piuttosto deludente per problemi di assetto.

Dopo il pit-stop la Dallara #2 ha patito un forte sottosterzo (stessa cosa accaduta al compagno Christian Vietoris), che ha convinto i tecnici della DAMS a rivoluzionare la messa punto prima della Sprint Race. La scelta si è rivelata alquanto azzeccata: "Era importante non demoralizzarsi e spingere al massimo in Gara 2, nonostante il disappunto delle qualifiche e della corsa di venerdì", sottolinea Piscopo.

"Abbiamo cercato di capire come eliminare questo sottosterzo, apparso quando le macchine di altre categorie (in Bahrain c'era anche il V8 Supercars, ndr) sono scese in pista depositando sull'asfalto un altro tipo di mescola", racconta il 21enne capitolino.

"Il risultato della seconda manche dimostra che abbiamo fatto un buon lavoro. Adesso siamo determinati a concludere la stagione in bellezza"
.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

In Gara 2 a Sakhir per Edoardo Piscopo sono finalmente arrivati i primi punti in GP2 Asia Series. Il pilota […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-040310-02.jpg Primi punti in GP2 Asia Series per Edoardo Piscopo: in Gara 2 da 15esimo al via a quinto sul traguardo