Alvaro Parente e Dani Clos saranno al via anche nell'ultimo appuntamento della stagione 2009/2010 della GP2 Asia Series, in programma nel prossimo fine settimana in Bahrain. Il pilota portoghese ripeterà l'esperienza vissuta lo scorso week-end a Sakhir, su invito della Scuderia Coloni che ne ha apprezzato le prestazioni al suo ritorno in pista dalla fine della scorsa edizione del campionato europeo.

"Già dalle prime libere abbiamo dimostrato di avere il passo per lottare nelle posizioni di vertice. Purtroppo non siamo stati fortunatissimi e abbiamo ottenuto solo un sesto posto"
, ha commentato Parente. "È stato semplice lavorare insieme al team e penso che questa volta saremo ancora più competitivi. Sarebbe fantastico giocarsi la vittoria mentre inizia il Mondiale di Formula 1".

Sotto i riflettori della categoria regina ci sarà anche, come detto, lo spagnolo Clos (nella foto): già confermato dalla Racing Engineering per la Main Series, il driver catalano riprende il volante della monoposto #15 della Trident, già guidata a inizio febbraio nella tappa di Abu Dhabi.

Clos affiancherà Plamen Kralev rilevando il testimone da Adrian Zaugg, suo sostituto nella terza corsa disputata sempre in Bahrain. "Sono molto contento di questa nuova opportunità che mi ha offerto la Trident", ha sincerato l'iberico. "In questo modo potrò accumulare altri chilometri prima che cominci la Main Series, ovviando allo svantaggio che avevo patito all'inizio del 2009".

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Alvaro Parente e Dani Clos saranno al via anche nell'ultimo appuntamento della stagione 2009/2010 della GP2 Asia Series, in programma […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-050310-01.jpg Per l’ultimo round della GP2 Asia Series la Scuderia Coloni conferma Alvaro Parente, Dani Clos rientra con Trident