La McLaren mette sotto contratto Oliver Turvey, inserendolo all’interno del proprio programma giovani. La notizia, non particolarmente sbandierata, arriva dal British Racing Drivers Club, l’organismo che assieme alla stessa McLaren e al settimanale Autosport organizza ogni anno il prestigioso trofeo assegnato al pilota d’Oltremanica più promettete sulla scena agonistica.

Turvey, vincitore di questo riconoscimento nel 2006, lo scorso dicembre ha potuto guidare a Jerez de la Frontera la MP4-24 di Formula 1, riuscendo a impressionare positivamente gli uomini della scuderia di Woking, che ha adesso deciso di supportarlo e seguirlo nel proseguimento della propria carriera.

Già nelle ultime settimane il 23enne di Cumbria ha trascorso molto tempo nella sede della squadra, cimentandosi al simulatore. “La McLaren ha seguito i miei progressi sin da quando ho ottenuto quel premio, che comprendeva anche quel test. In Spagna le cose sono andate bene. Durante la stagione avrò modo di collaborare con loro per cercare di diventare un corridore più forte”, ha commentato. “È una opportunità enorme, un sogno che si avvera… ho modellini della McLaren a casa sin da quando avevo cinque anni”.

“Quando non sarò sulle piste sarò qui alla McLaren per allenarmi due volte al giorno, sei giorni a settimana, o in factory”.

Turvey in questo 2010 esordirà in GP2 con la iSport, dopo la positiva esperienza nella Asia Series (con una vittoria ad Abu Dhabi) e i trascorsi nella F.Renault 3.5. “Le vetture qui sono molto simili alla F1, e i team la tengono d’occhio con estrema attenzione. I primi tre classificati del 2009 hanno fatto il salto di categoria”, concude il pilota britannico.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

La McLaren mette sotto contratto Oliver Turvey, inserendolo all’interno del proprio programma giovani. La notizia, non particolarmente sbandierata, arriva dal […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/image004.jpg Oliver Turvey entra a far parte del programma giovani della McLaren: “Un sogno che si avvera”