Il brutto incidente in Gara 1 a Spa-Francorchamps, quando è andato a sbattere violentemente all’uscita dell’Eau Rouge, non ha comportato conseguenze fisiche serie per Nigel Melker (al di là di piccoli infortuni alle mani e alle costole), tanto che sembra quasi certa la sua presenza per la tappa di Monza del prossimo weekend.

“Grazie a tutti per i messaggi”, ha scritto ieri sera il corridore olandese su Twitter. “Sto bene, ho dolore al collo e alla schiena. Questa settimana non farò attività fisica per riposarmi un po’ ed essere pronto a guidare a Monza!”.

Dopo il crash l’alfiere della Ocean Racing Technology era stato trasportato in elicottero all’ospedale di Liegi per accertamenti. Domenica mattina è tornato nel paddock del circuito per assistere a Gara 2.

“Ero molto fiducioso alla vigilia del weekend, ma non vale la pena di lamentarsi. Guardiamo avanti”, ha sottolineato Melker.

La squadra sta intanto analizzando le cause del crash, e sul perché il fondo della vettura abbia toccato ripetutamente l’asfalto, facendo perdere il controllo al pilota.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Il brutto incidente in Gara 1 a Spa-Francorchamps, quando è andato a sbattere violentemente all’uscita dell’Eau Rouge, non ha comportato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/gp2-040912-01.jpg Nigel Melker già in attesa di correre a Monza