Pericolo scampato per Sam Bird: il pilota inglese non subirà penalità da parte dei commissari, dopo i dubbi emersi durante le qualifiche di oggi pomeriggio della GP2 Series a Budapest. Sembrava infatti che l’alfiere della ART Grand Prix avesse ottenuto il miglior tempo in regime di bandiere gialle, esposte all’ultima curva dove i commissari stavano rimuovendo la monoposto di Jerome D’Ambrosio in testacoda.

Analizzando le immagini a disposizione, in ogni caso, gli stewards hanno confermato che Bird è transitato quando era già arrivato il segnale di via libera, come in effetti aveva compreso subito la sua squadra. Per il britannico è perciò definitiva la prima pole-position della carriera nella categoria cadetta, che gli vale anche due preziosi punti per la classifica di campionato. Al suo fianco scatterà in prima fila il nostro Davide Valsecchi.

Nessuna comunicazione anche per quanto riguarda il contatto tra Pastor Maldonado e Rodolfo Gonzalez, che era stato dichiarato sotto investigazione. Anche il venezuelano della Rapax, quindi, mantiene il 4° posto sulla griglia di Gara 1.


Stop&Go Communcation

Pericolo scampato per Sam Bird: il pilota inglese non subirà penalità da parte dei commissari, dopo i dubbi emersi durante […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-300710-032.jpg Nessuna infrazione delle bandiere gialle per Sam Bird: confermata la pole dell’inglese