L’unica grande novità nel calendario 2011 della GP2 è stata la cancellazione della trasferta di Abu Dhabi, che un mese fa ha invece rappresentato la tappa finale della Main Series appena conclusa. L’inconsueta pausa di due mesi dalla precedente gara di Monza (dove era stato assegnato il titolo a Pastor Maldonado), ha rappresentato in realtà una scelta obbligata, in seguito alla programatta introduzione della nuova vettura marchiata Dallara.

Considerato l’obiettivo di utilizzare la GP2/11 già nel campionato asiatico, sarebbe stato impossibile essere già pronti per novembre: visto il contratto siglato con il circuito di Yas Marina, in questa stagione gli organizzatori della categoria cadetta hanno di conseguenza portato in Medio Oriente la serie “europea”.

Confermando l’eccezionalità di questa decisione, nel novembre 2011 (più precisamente nel week-end del 12 e 13) a fianco del Gran Premio di Formula 1 tornerà ad esserci la GP2 Asia Series, che aprirà l’edizione 2011-2012, esattamente come accaduto per la stagione 2009-2010, l’ultima disputata.

Il tracciato degli Emirati Arabi accoglierà in ogni caso il campionato invernale già a febbraio, per il round inaugurale della edizione 2011, articolata per i motivi già citati soltanto su tre eventi: i due successivi si svolgeranno in Bahrain.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

L’unica grande novità nel calendario 2011 della GP2 è stata la cancellazione della trasferta di Abu Dhabi, che un mese […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-221210-02.jpg Nel novembre 2011 il circuito di Abu Dhabi tornerà ad aprire la GP2 Asia Series