Giorgio Pantano è il campione 2008 della Gp2 Series. Il padovano della Racing Engineering ha matematicamente conquistato la corona a Monza in gara 1, nonostante una corsa per lui da dimenticare. Dopo una partenza in regime di safety car per la pioggia caduta fino a pochi minuti prima del via, Pantano ha subito preso il comando della corsa davanti a Lucas Di Grassi (Campos) e Pastor Maldonado (Piquet Sports). Mentre i due avversari alle sue spalle hanno cominciato a darsi battaglia, per Giorgio sembrava ormai certa la vittoria.

Invece, uscendo dal primo pit stop, Pantano ha erroneamente messo le ruote oltre la linea bianca, facendosi così punire con un drive through che lo ha privato della leadership, relegandolo in decima posizione. Poco male. Il suo unico rivale in classifica, Bruno Senna, non è infatti riuscito a far meglio di un quinto posto, nonostante la furibonda rimonta dalla dodicesima piazza. Game over per lui, i 9 punti di distacco non sono comunque colmabili con un'eventuale vittoria finale.

Dal momento della penalizzazione di Pantano, l'interesse della gara si è quindi spostato su Di Grassi e Maldonado, veri mattatori delle attenzioni del pubblico. Superato dal venezuelano, Di Grassi è successivamente riuscito a replicare a sei giri dal termine, piegando così l'alfiere della Piquet Sports dopo un duello al cardiopalma.

Al terzo posto, al termine della corsa, è giunto invece Sebastien Buemi (Arden), che si è regalato così l'ennesimo podio della sua stagione. Il giovanissimo svizzero è ritenuto da Helmut Marko il pilota ideale a sostituire Vettel in Toro Rosso, in barba a Bruno Senna. Chissà, forse ha ragione. Dietro di lui, staccato di undici secondi, Romain Grosjean (ART). Il francese, dopo la Gp2 Asia, sembrava destinato a dominare anche in Main Series. Invece le cose per lui sono sembrate più complicate di quanto previsto e il quarto posto in classifica, sebbene già eccezionale per un esordiente, sembra andargli stretto.

Detto di Senna, che ora rischia anche di perdere il secondo posto in classifica a favore di Di Grassi, a chiudere la zona punti sono stati Roldan Rodriguez (FMSI), Jerome D'Ambrosio (DAMS) e Davide Valsecchi (Durango). Gara da dimenticare per Luca Filippi, scivolato subito indietro.

La classifica

Cristiano Puglisi


Stop&Go Communcation

Giorgio Pantano è il campione 2008 della Gp2 Series. Il padovano della Racing Engineering ha matematicamente conquistato la corona a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/08-088b.jpg Monza – Gara 1: Pantano è campione, Di Grassi show