Ha destato più di una perplessità il fatto che Andreas Zuber e Luiz Razia non siano scesi in pista durante le prove libere della GP2 Series a Spa-Francorchamps, da poco giunte al termine. A quanto pare, in realtà, i due alfieri del team PartyPokerRacing rischiano di essere spettatori per tutto il week-end belga.

La scuderia capeggiata da Paolo Coloni, che dallo scorso round di Valencia ha perso la denominazione di Fisichella Motor Sport, ha subito infatti il sequestro delle proprie vetture in seguito a un contenzioso giudiziario con Andy Soucek. Il pilota spagnolo si era accordato nel febbraio 2008 con la ex FMS, gareggiando dapprima nella Asia Series e poi nella Main Series fino alla vigilia della gara di Barcellona, dove l'iberico venne appiedato in favore di Roldan Rodriguez.

L'attuale capoclassifica della Formula 2, contrariato per le modalità del divorzio dalla scuderia, ha portato in tribunale la compagine umbra, costretta per adesso a rimanere ferma ai box. La PartyPokerRacing starebbe facendo il possibile per sbloccare la situazione, ma al momento le speranze sembrano davvero ridotte al minimo.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Ha destato più di una perplessità il fatto che Andreas Zuber e Luiz Razia non siano scesi in pista durante […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_patrypoker.jpg Main Series – Clamoroso: Le vetture del team PartyPokerRacing sotto sequestro per un contenzioso con Andy Soucek