Come vi avevamo già dato notizia giovedì, la ART Grand Prix ha scelto Pastor Maldonado come pilota per la prossima stagione di GP2 Series. Il venezuelano viene da un 2008 in crescendo tra le fila della Piquet Sports, insieme alla quale, durante gli ultimi quattro appuntamenti, è stato il concorrente in grado di marcare il maggior numero di punti, grazie anche ad una vittoria. Con Nicolas Todt divenuto inoltre suo manager, Maldonado si accasa quindi alla scuderia francese, con cui affronterà inoltre tre round dell'attuale edizione della Asia Series.

"Sono molto orgoglioso di entrare a far parte del team più vincente nella storia della GP2, e ovviamente spero di permettere alla squadra di tornare a conquistare il campionato, inserendomi nella lotta al titolo"
, ha commentato il corridore sudamericano. "La ART è una formazione molto professionale e composta da personaggi dalle grandi qualità umane. Durante i test abbiamo subito trovato l'intesa giusta e sono sicuro che sarà una grande esperienza per entrambe le parti. Impareremo l'un l'altro per costruire una formazione pronta a battagliare al vertice".

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Come vi avevamo già dato notizia giovedì, la ART Grand Prix ha scelto Pastor Maldonado come pilota per la prossima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/GP21011082.jpg La ART conferma l’ingaggio di Maldonado: per lui anche tre round in Asia Series