Jerome D'Ambrosio si avvicina alla sua terza stagione in GP2 Series con la consapevolezza di aver segnato il miglior tempo della tre-giorni di test a Barcellona andata in scena questa settimana, proprio sulla stessa pista dove a maggio scatterà il campionato 2010.

Il pilota belga ha giudicato molto produttiva la trasferta catalana, in cui ha inoltre effettuato simulazioni di gara e prove comparative di assetti. "Sono andati molto bene questi tre giorni", ha sincerato l'ex campione della F.Master. "Abbiamo lavorato sodo e trovato una direzione precisa da seguire sul fronte tecnico".

La DAMS, come testimonia l'inedita livrea che riprende lo schema cromatico della Renault di Formula 1 (di cui è divenuta l'autentico junior team), è stata oggetto in questi mesi di una corposa restrutturazione del personale. Un processo che, stando alle parole del 24enne di Etterbeek, sta già dando i suoi primi frutti: "I nuovi membri dello staff si sono perfettamente integrati, dando inoltre una grossa spinta all'intera scuderia".

"Il tempo che ho marcato nella seconda giornata mi dà la carica pensando al primo round del calendario. Il nostro obiettivo sarà battagliare nelle prime posizioni", ha dichiarato D'Ambrosio. Gli fa eco il compagno di box Ho-Pin Tung, ostacolato da problemi di natura telaistica ma più propenso a guardare il lato positivo: "Sono deluso dei miei risultati, questo inconveniente non mi ha permesso di esprimermi al meglio. Ma Jerome ha dimostrato che possiamo essere fra i protagonisti".

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Jerome D'Ambrosio si avvicina alla sua terza stagione in GP2 Series con la consapevolezza di aver segnato il miglior tempo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-100410-01.jpg Jerome D’Ambrosio incoraggiato dai test in Catalunya: “Sono andati molto bene, possiamo essere fra i protagonisti”