L'entry-list delle prove di GP2 Series disputate questa settimana al Paul Ricard indicava che Javier Villa avrebbe girato con la Arden nella giornata di giovedì (la terza), rilevando il testimone da Rodolfo Gonzalez. Alla fine, tuttavia, il venezuelano ha proseguito a Le Castellet anche ieri, gettando qualche dubbio sulle intenzioni agonistiche del collega spagnolo.

Dopo le ottime prestazioni messe a segno nel campionato asiatico, l'accordo tra Villa e il team britannico in vista della Main Series sembrava una questione semplicemente relativa al budget. Come dichiarato al quotidiano La Nueva Espana, tuttavia, l'asturiano a sorpresa non ha ancora deciso se affrontare o meno la sua quinta stagione di GP2.

"Non ho ancora chiaro ciò che farò", ha rivelato. "Per come è attualmente il panorama dell'automobilismo devo riflettere bene sul cammino da intraprendere. Tanti anni in GP2 aprono numerose possibilità… le squadre di altre categorie ti vedono come una garanzia e io devo scegliere cosa è meglio per me".

Il 24enne di Colunga sottolinea come il suo sogno sia ancora quello di raggiungere la Formula 1: "Adesso però ci sono varie strade per arrivarci. Mi auguro soltanto di prendere la decisione giusta".

Tracciando un bilancio sulla positiva edizione 2009/2010 della GP2 Asia (in cui ha concluso quarto assoluto nonostante l'assenza nel primo round), Villa afferma: "Ho ottenuto due podi, sono sempre andato a punti. Ho avuto buone sensazioni".

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

L'entry-list delle prove di GP2 Series disputate questa settimana al Paul Ricard indicava che Javier Villa avrebbe girato con la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-260310-01.jpg Javier Villa non dà per certa la permanenza in GP2: “Devo scegliere il miglior percorso per la mia carriera”