Come avevamo riportato già venerdì scorso, Mikhail Aleshin è al momento a piedi. Il driver russo, per motivi di budget, ha dovuto rinunciare al suo posto nel team Carlin, a dispetto di un accordo sottoscritto per tutto il 2011 e dopo aver affrontato la GP2 Asia Series.

Nei test di Silverstone che si sono aperti oggi, quindi, al volante della Dallara #25 abbiamo visto Oliver Turvey, a sua volta impegnato nella caccia ad un sedile per rimanere nella categoria cadetta. L’inglese ha militato già in precedenza tra le fila della scuderia di Aldershot, sia in British F3 che in F.Renault 3.5.

“Purtroppo alcune difficoltà economiche hanno costretto Mikhail a chiamarsi fuori dal suo programma in GP2, seppur stia continuando a lavorare sodo per cercare fondi alternativi”, ha spiegato il boss Trevor Carlin. “In sua assenza, abbiamo in macchina Oliver, che conosciamo già benissimo per i precedenti trascorsi. Ha grande esperienza ed è il corridore perfetto per aiutarci nello sviluppo”.

“Stiamo ancora valutando tutte le opzioni per scegliere il nostro secondo pilota”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Come avevamo riportato già venerdì scorso, Mikhail Aleshin è al momento a piedi. Il driver russo, per motivi di budget, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-050411-03.jpg Il team Carlin chiama Turvey, Aleshin cerca nuovi sostegni economici