Non sappiamo ancora se il Team Lotus sceglierà di modificare il proprio nome dopo l’acquisto della Caterham, ma nel frattempo questa operazione diventerà realtà per la squadra “junior” impegnata in GP2 Series, il Team AirAsia.

Lo ha confermato direttamente il boss Tony Fernandes, in una intervista rilasciata ad Autosport.

“Posso confermare abbastanza chiaramente che ci sarà un team Caterham in GP2”, ha dichiarato l’imprenditore malese. Il marchio del costruttore inglese si affiancherà a quello della compagnia aerea AirAsia: “Sì, sarà probabilmente così”.

“Devo però analizzare il regolamento, per rinominare la squadra in Caterham e trasformando il brand AirAsia in uno sponsor. Avremmo quindi una AirAsia Caterham. In ogni caso, non so ancora quando e come potremo riuscirci”.

La stagione 2011 di GP2 Main Series, la prima per la debuttante compagine che schiera Davide Valsecchi e Luiz Razia, scatterà in Turchia fra dieci giorni, ma difficilmente assisteremo a un cambio di identità in così breve tempo.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Non sappiamo ancora se il Team Lotus sceglierà di modificare il proprio nome dopo l’acquisto della Caterham, ma nel frattempo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-270411-01.jpg Il Team AirAsia pronto ad adottare il marchio Caterham