Si può persino dire (senza rischiare di esagerare) che questo sia il momento più alto di tutta la sua carriera. Giacomo Ricci a Budapest ha ottenuto una meritatissima vittoria in GP2 Series, dominando la Sprint Race. Grazie alla pole-position ottenuta in seguito all’inversione dello schieramento di Gara 1, il pilota milanese ha viaggiato per tutti i 28 giri in programma al comando, con un bel vantaggio dinanzi alla bandiera a scacchi.

“Sono felicissimo! Tutti nel team hanno fatto un lavoro incredibile e devo dire grazie alla DPR, specialmente ad Andre Herck che mi permette di guidare una vettura fantastica. Ogni volta per me è una grande emozione essere in GP2 e in questo paddock: è molto impegnativo, vincere qui è strepitoso”, ha commentato entusiasta Ricci, che nel proprio curriculum vanta esperienze anche in Euroseries 3000, F.Atlantic, GT Open e F.Master.

“Onestamente ho fatto un piccolo errore al via perché ho fatto pattinare troppo le gomme e D’Ambrosio mi ha insidiato, ma ho tenuto la porta chiusa”, spiega. “Da quel momento, sapendo di avere una ottima macchina, ho spinto al massimo per prendere margine e risparmiare poi le gomme nel finale”.

Ci sono voluti due anni e 26 presenze (praticamente tutte “a gettone”) per arrivare a questo risultato, ma Giacomo sottolinea di non aver mai smesso di crederci: “Questa è una conferma della fiducia in me stesso. Quando ho una chance posso fare molto bene, può capitare ogni volta che mi qualifico nella top 10. Adesso dobbiamo continuare su questa strada pensando a Spa, un tracciato meraviglioso. Rispetto a 12 mesi fa abbiamo fatto enormi passi avanti, poteva persino arrivare la doppietta se il mio compagno Michael non avesse avuto quel problema al via”.

La DPR, dopo un lungo periodo vissuto come Cenerentola della categoria cadetta, è tornata a vincere a distanza di cinque anni nella Main Series. Nell’ultimo campionato asiatico, proprio Ricci era invece salito sul gradino più alto del podio a Sakhir.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Si può persino dire (senza rischiare di esagerare) che questo sia il momento più alto di tutta la sua carriera. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-020810-021.jpg Giacomo Ricci festeggia il suo primo trionfo in GP2 Main Series: “Sono felicissimo, ringrazio la DPR”