Robin Frijns sarà al via della GP2 Series anche a Barcellona. Dopo la prima apparizione a Sakhir, è arrivata infatti la conferma dell’accordo con il team Hilmer Motorsport, che viene discusso di volta in volta.

“Voglio ringraziare la squadra per la fiducia riposta nei miei confronti”, ha sottolineato il pilota olandese a RaceXpress.

“A differenza del Bahrain, dove per me era tutto nuovo, potrò subito concentrarmi sulla macchina e sulle gomme. Non ho nessuna preoccupazione, anche perché conosco il circuito. Sono fiducioso”, ha aggiunto il campione in carica della Formula Renault 3.5, che proprio al Montmelò ha conquistato il titolo in un duello-thriller con Jules Bianchi, oggi alfiere Marussia in F1.

Il debutto a Sakhir non è stato particolarmente fortunato, ma ha offerto riscontri incoraggianti a livello prestazionale: nella prima manche il driver dei Paesi Bassi era in ottava posizione quando è incappato in un incidente con Stephane Richelmi. Ritrovatosi con l’ala anteriore danneggiata, e costretto a scontare un drive-through, Frijns ha così compromesso il proseguimento del fine settimana.

“Senza quell’episodio sarebbe andata diversamente”, sottolinea il 22enne di Maastricht, che cercherà il riscatto in Spagna: “Punto a un bel risultato”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Robin Frijns sarà al via della GP2 anche a Barcellona. Dopo l’esordio a Sakhir, è arrivata infatti la conferma dell’accordo con il team Hilmer Motorsport.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/gp2-frijns-hilmer-080513-01.jpg Frijns al via con il team Hilmer anche a Barcellona