La GP2 continua a dimostrarsi un eccezionale serbatoio di talenti dai quali i team di Formula Uno attingono ormai ogni anno. Il neo pilota della Toyota Timo Glock segue il destino di Hamilton, Kovalainen, Piquet e Rosberg, arrivati alla massima serie attraverso questo campionato. La crescita della GP2 è dimostrata anche dalla creazione di una serie asiatica, con cinque appuntamenti di cui due in concomitanza con la Formula Uno, cioè Malesia e Bahrain. In un primo momento la GP2 Asia Series prevedeva l'obbligo di almeno un pilota asiatico per team, ma il vincolo è stato rimosso a seguito della crescente domanda di sedili da parte dei giovani europei, tra cui gli italiani Bonanomi e Marcello Puglisi, talenti nostrani che siederanno entrambi sulle monoposto della Piquet Sports. Tutte le scuderie che hanno partecipato lo scorso anno alla serie europea prenderanno parte a quella asiatica, con la sola eccezione del Team Racing Engineering, che verrà sostituita dalla Meritus Racing.

Per quanto riguarda la serie che accompagnerà buona parte delle trasferte europee della Formula Uno, le nuove Dallara saranno guidate da molti talentuosi italiani. Oltre al nostro Filippi saranno alla guida delle nuove monoposto anche Valsecchi ed il fresco campione italiano di Formula 3 Paolo Maria Nocera, che per la prima volta competerà in un campionato internazionale ed è deciso ad imparare da questa preziosissima esperienza, con il sogno, naturalmente, di raggiungere la Formula 1.

La Campos ha annunciato Ben Hanley, mentre c'è grandissima attesa per il campione della International Formula Master, Jerome D'Ambrosio, che dovrà dimostrare di essere pronto ad un palcoscenico tanto importante quanto impegnativo come la GP2 series. Insomma, la nuova stagione promette ulteriori scintille, mentre i motori si scaldano in vista del primo appuntamento di Dubai della GP2 Asia Series, previsto per il 27 Gennaio.

Nella foto, braccia al cielo per Luca Filippi

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

La GP2 continua a dimostrarsi un eccezionale serbatoio di talenti dai quali i team di Formula Uno attingono ormai ogni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/FilippiBahrein1.jpg “Forza Italia”. Il Tricolore impazza nella Gp2 2008!