Dopo l’analogo incarico ricoperto nella passata stagione al Team Lotus, Fairuz Fauzy è adesso collaudatore e pilota di riserva della Lotus Renault GP. Il malese, seppur ormai quasi 29enne, non ha ancora abbandonato la speranza di poter correre in futuro in Formula 1, ripercorrendo le orme del connazionale Alex Yoong, al via con la Minardi tra il 2002 e il 2003.

Nel frattempo il driver di Kuala Lumpur, grazie anche al sostegno della casa automobilistica Proton, è tornato in GP2 Series tra le fila della Super Nova, la stessa scuderia di cui difese i colori nel 2006 (e nel 2008 nel campionato asiatico).

“Combinerò il mio impegno da tester con quello in GP2”, ha spiegato. “Sento di aver fatto un passo avanti, adesso sono in un team più grande e consolidato, capace in passato di conquistare titoli iridati e di andare a punti con regolarità”.

“Credo ancora di poter un giorno competere in F1. È una ambizione che coltivo da sempre, ma devo essere realista e compiere tutti i passi necessari. Il mio obiettivo è adesso quello di ben figurare in GP2 lottando al vertice: questo potrebbe aiutarmi nei prossimi piani della Renault”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Dopo l’analogo incarico ricoperto nella passata stagione al Team Lotus, Fairuz Fauzy è adesso collaudatore e pilota di riserva della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fauzy.jpg Fairuz Fauzy: “Spero ancora di poter correre in Formula 1”