Sembra proprio che Javier Villa abbia trovato un ottimo feeling con la Dallara preparata dagli uomini della Arden. Dopo la prima incoraggiante presa di contatto ad Abu Dhabi, in Bahrain il pilota spagnolo è stato fra i protagonisti assoluti del week-end, conquistando il terzo posto in entrambe le manches.

In Gara 1 solo un'eccessivo consumo delle gomme ha privato l'asturiano del successo, dopo essere stato al comando fino al quart'ultimo giro, prima di doversi arrendere al duo italiano formato da Davide Valsecchi e Luca Filippi. "È stata una corsa divertente", afferma Villa. "Sono partito bene, nonostante abbia dovuto evitare Bianchi rimasto fermo davanti a me".

"Ho segnato il giro più veloce, la strategia del team era quella giusta, la macchina era competitiva. Mi sento a mio agio, ma avendo optato per un secondo stint più lungo ho patito un consumo maggiore dei pneumatici posteriori", spiega. "Le tornate conclusive sono state molto impegnative, e i due sorpassi subiti ne sono state la conseguenza".

Podio arrivato in tutta sicurezza anche in Gara 2. "Il consumo delle coperture non è poi un dramma, e quando torneremo qui a Sakhir potremo risolvere il problema, considerando che le F1 gommeranno maggiormente l'asfalto".

"In generale la scuderia ha compiuto un lavoro fantastico e siamo stati forti per l'intero fine settimana. Possiamo chiudere la classifica a squadre nella top-three", conclude Villa.

Grazie ai risultati (anche di Charles Pic) conseguiti in questo round, la Arden del resto è balzate in seconda piazza in campionato, dietro soltanto all'ormai imprendibile iSport.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Sembra proprio che Javier Villa abbia trovato un ottimo feeling con la Dallara preparata dagli uomini della Arden. Dopo la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-030310-02.jpg Doppio podio per Javier Villa in Bahrain: “Con la Arden vogliamo chiudere in top-three la classifica a squadre”