A Spa-Francorchamps ha conquistato "solo" un quarto posto (in confronto ai due podi ottenuti a Valencia), ma ieri Sergio Perez è stato semplicemente fantastico. Il giovane messicano, partito ultimo dopo il problema idraulico avuto all'avvio di Gara 1, ha concluso la seconda manche al quarto posto, arrivando a sfiorare concretamente il podio.

Merito innanzitutto di una partenza da consumato veterano, evitando il caos della prima curva, tanto che all'entrata della safety-car, al secondo giro, l'alfiere della Arden occupava già la settima piazza. "Ho fatto del mio meglio per passare Diego Nunes, ma non ha commesso nessun errore e non ho avuto quindi modo di riuscirci", spiega Perez, con il brasiliano giunto terzo proprio davanti a lui.

"Dopo quanto accaduto sabato è stato bellissimo fare qualche punto e il giro più veloce. Sono davvero felice. Del resto sapevo di avere il potenziale per fare bene, qui a Spa, ma chiudere quarto dopo essere scattato ultimo non accade spesso. Ora ho la giusta carica in vista del prossimo appuntamento di Monza… è il mio circuito preferito e spero, anzi credo, di poter ottenere la mia prima vittoria stagionale".

Jimmy Morales, manager di Perez, non esclude che l'obiettivo in ottica 2010 possa addirittura diventare l'approdo in F1, contando inoltre sul munifico sponsor Telmex. "Non bisogna guardare i risultati per quello che sono, ma valutare la crescita di cui Sergio si è reso capace. Da qui si può capire veramente il suo valore", ha commentato. Altrimenti, il titolo della categoria cadetta potrebbe diventare assolutamente alla portata…

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

A Spa-Francorchamps ha conquistato "solo" un quarto posto (in confronto ai due podi ottenuti a Valencia), ma ieri Sergio Perez […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-310809-01.jpg Dopo la fantastica Gara 2 a Spa, Sergio Perez punta alla vittoria a Monza: “Ci credo”