È Jake Rosenzweig, e non James Jakes come da noi erroneamente riportato questa mattina, il pilota scelto dalla Super Nova per le due prossime tappe della GP2 Asia Series, per occupare il sedile lasciato vacante da Marcus Ericsson.

L'annuncio ufficiale è arrivato nel pomeriggio, consacrando quello che sarà il debutto del 20enne americano in una gara del campionato cadetto, dopo aver partecipato (con la stessa Super Nova e la Arden) ai test collettivi svoltisi a novembre sul circuito del Paul Ricard.

"Sono entusiasta di aver firmato per una scuderia come la Super Nova, e non vedo l'ora di guidare la macchina a Sakhir. Voglio imparare in fretta e magari andare subito a punti, per essere ancora più competitivo nel successivo appuntamento".

Proveniente dalla F3 Euro Series, Rosenzweig sarà il secondo driver di nazionalità statunitense al via, assieme ad Alexander Rossi.

Sul proprio sito personale, intanto, è arrivata la conferma definitiva della presenza di Alvaro Parente con la Scuderia Coloni. "È stata una notizia arrivata un po' all'ultimo momento, giusto in tempo per prepararmi e partire. Per me è una eccellente opportunità per continuare a essere presente in GP2, e magari sperare nella F1 per il 2010 o 2011", ha commentato il portoghese.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

È Jake Rosenzweig, e non James Jakes come da noi erroneamente riportato questa mattina, il pilota scelto dalla Super Nova […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-230210-02.jpg Contrordine: la Super Nova con Jake Rosenzweig e non James Jakes a Sakhir. Parente commenta l’accordo con la Coloni