In un folto gruppo di debuttanti di lusso, non è stato sicuramente male per Christian Vietoris esserne il capofila: non solo, perché nei tre giorni di test collettivi della GP2 Series a Barcellona, gli ultimi in preparazione al campionato, il giovane tedesco è stato costantemente fra i protagonisti assoluti della settimana, e la sua leadership nella giornata finale gli ha permesso di ottenere il secondo miglior tempo assoluto in Catalunya.

L'alfiere della Racing Engineering, vicecampione della F3 Euro Series (e vincitore di una manche nella GP2 Asia appena trascorsa), si presenta quindi con le carte in regola per giocare un ruolo da protagonista durante la stagione, dopo aver proseguito sul positivo trend già fatto intravedere nelle precedenti prove al Paul Ricard.

"Sono state in generale dei test molto positivi per me e per il team", afferma Vietoris. "All'inizio avevamo cercato di continuare il lavoro fatto a Le Castellet, e dal canto mio ho dovuto prendere confidenza con il primo settore, ma ci sono riuscito abbastanza in fretta. Con la macchina mi sono trovato subito a mio agio, abbiamo collaudato varie cose con buoni riscontri. Sono contento del programma seguito, adesso siamo pronti in vista della stagione. Ho ottenuto il mio miglior crono in una simulazione di qualifica, ma abbiamo anche girato in condizioni di gara con risultati piuttosto soddisfacenti".

In totale il driver teutonico, fresco 21enne, ha coperto ben 156 tornate tra mercoledì e venerdì, pari a oltre 700 chilometri.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

In un folto gruppo di debuttanti di lusso, non è stato sicuramente male per Christian Vietoris esserne il capofila: non […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-110410-01.jpg Christian Vietoris dopo i test a Barcellona: “Siamo incoraggiati dai risultati di queste prove”