Dopo il controverso episodio nelle qualifiche di GP2 a Sepang, i commissari hanno sanzionato Johnny Cecotto e Sam Bird in vista di Gara 1 in programma domani.

Il pilota venezuelano, che ha deliberatamente accompagnato fuori pista l’avversario, partirà dall’ultima posizione in griglia in seguito alla revoca di tutti i suoi riferimenti cronometrici.

Bird, invece, si è visto cancellare soltanto la miglior prestazione personale: l’alfiere della Russian Time retrocede così dalla quinta all’ottava piazza. Il britannico, infatti, è stato ritenuto colpevole di aver rallentato in precedenza il rivale della Arden tra le Curve 5 e 6, scatenandone la reazione (definita comunque “inaccettabile” da parte degli stewards).

“Sono dispiaciuto per quanto è successo oggi, ma devo dire che non è stata soltanto colpa mia. Lui (Bird, ndr) ha frenato di proposito davanti a me durante il mio giro veloce”, ha dichiarato Cecotto su Twitter.

Anche Bird ha sfruttato lo stesso social network per scaricare la rabbia, cancellando però i tweet oltre le righe e lasciando alle spalle l’accaduto: “Mi scuso con tutti per il mio sfogo. Ora sto meglio, è stata una grande giornata al mio ritorno sulla vettura. Non vedo l’ora che sia domani”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Dopo il controverso episodio nelle qualifiche di GP2 a Sepang, i commissari hanno sanzionato Johnny Cecotto e Sam Bird in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/gp2-cecotto-220313-03.jpg Cecotto e Bird penalizzati dopo le qualifiche di Sepang