Felipe Nasr stacca tutti nelle prove libere della GP2 Series a Barcellona, terza tappa stagionale in programma e prima nel continente europeo. Il pilota brasiliano del team Carlin ha siglato il miglior tempo in 1:30.103, con ben 761 millesimi di vantaggio nei confronti di James Calado della ART Grand Prix, che qui sfoggia una livrea rinnovata.

Dopo l’asfalto bagnato trovato in precedenza dalla Formula 1, i protagonisti della categoria cadetta hanno potuto girare sull’asciutto grazie alla comparsa del sole. Montando le gomme Pirelli a mescola dura, Nasr ha ottenuto il suo riferimento cronometrico nella prima metà della sessione, così come  la maggior parte dei colleghi (a cominciare dall’intera top 5).

Dietro al già citato Calado, in terza piazza ha chiuso Johnny Cecotto, seguito a un’incollatura da Jolyon Palmer e da un sorprendente Robin Frijns, pronto a compiere uno significativo salto in avanti alla seconda presenza in griglia con la Hilmer Motorsport.

È sesto il monegasco Stefano Coletti, attuale leader della classifica generale, mentre il suo principale antagonista Fabio Leimer non ha forzato la mano e si è stabilito al decimo posto. In mezzo a loro i due alfieri del team Russian Time, Sam Bird (7°) e Tom Dillmann (8°), oltre allo svedese Marcus Ericsson (9°).

Per quanto riguarda gli italiani, buon inizio da parte di Kevin Ceccon (13°) insieme alla Trident, mentre Kevin Giovesi è 17° con la Lazarus.

Solo 14° l’americano Alexander Rossi, rivelazione dello scorso round in Bahrain, 16° la new-entry Jon Lancaster.

Nel complesso il turno è stato piuttosto tranquillo, con appena due fatti salienti da segnalare: l’immediato stop per problemi tecnici di Daniel De Jong e il testacoda compiuto alla Curva 13 da Simon Trummer, rimasto fermo sull’erba.

L’appuntamento con qualifiche è per le 15:55.

Classifica

01. Felipe Nasr – Carlin – 1:30.103
02. James Calado – ART Grand Prix – 1:30.864
03. Johnny Cecotto – Arden – 1:30.951
04. Jolyon Palmer – Carlin – 1:30.977
05. Robin Frijns – Hilmer Motorsport – 1:31.010
06. Stefano Coletti – Rapax – 1:31.092
07. Sam Bird – Russian Time – 1:31.265
08. Tom Dillmann – Russian Time – 1:31.290
09. Marcus Ericsson – DAMS – 1:31.295
10. Fabio Leimer – Racing Engineering – 1:31.303
11. Mitch Evans – Arden – 1:31.339
12. Daniel Abt – ART Grand Prix – 1:31.389
13. Kevin Ceccon – Trident Racing – 1:31.492
14. Alexander Rossi – Caterham Racing – 1:31.528
15. Stephane Richelmi – DAMS –  1:31.577
16. Jon Lancaster – Hilmer Motorsport – 1:31.846
17. Kevin Giovesi – Venezuela GP Lazarus – 1:31.930
18. Sergio Canamasas – Caterham Racing – 1:32.020
19. Rene Binder – Venezuela GP Lazarus – 1:32.077
20. Nathanael Berthon – Trident Racing – 1:32.276
21. Jake Rosenzweig – Barwa Addax – 1:32.413
22. Rio Haryanto – Barwa Addax – 1:32.468
23. Julian Leal – Racing Engineering – 1:32.646
24. Adrian Quaife-Hobbs – MP Motorsport – 1:33.455
25. Simon Trummer – Rapax – 1:41.742
26. Daniel De Jong – MP Motorsport

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Felipe Nasr stacca tutti nelle prove libere della GP2 Series a Barcellona, precedendo di oltre sette decimi James Calado e Johnny Cecotto.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/gp2-nasr-100513-01.jpg Barcellona, Libere: Nasr comincia al meglio