Nel week-end che segnerà la fine della sua avventura in GP2, Luca Filippi conquista la pole-position a Sakhir, nella tappa conclusiva della Asia Series. Il pilota piemontese della Meritus ha fermato i cronometri sul 2:07.087, in una qualifica caratterizzata ancora una volta da un alto tasso di adrenalina in cui quattro concorrenti sono stati in lotta per centrare l'ultima partenza davanti a tutti in palio, assieme ai relativi due punti abbinati.

I tempi subito sono calati in maniera consistente rispetto a questa mattina, grazie anche al "lavoro" fatto dalle vetture di Formula 1 nel pulire e gommare l'asfalto, specialmente nel nuovo tratto della configurazione "Endurance".

Domani in Gara 1, ad affiancare Filippi in prima fila vedremo Charles Pic, che si è visto soffiare la seconda pole della stagione per meno di un centesimo, dopo aver guidato le fasi iniziali del turno. Il francese si conferma in ogni caso fra i protagonisti assoluti della griglia, così come la coppia della iSport, con Oliver Turvey nuovamente più rapido di Davide Valsecchi, seppur per appena 6 millesimi.

Si prevede grande battaglia, nella quale potranno inserirsi anche tre nomi di spicco quali Alvaro Parente (Scuderia Coloni), Javier Villa (Arden) e Jules Bianchi (ART Grand Prix), seppur il francese sia apparso un po' opaco, soprattutto considerando che tre settimane fa era stato proprio lui a mettere in riga l'intero plotone.

Nella top-ten troviamo poi Luiz Razia e il nostro Giacomo Ricci, motivato a difendere il secondo posto in classifica generale, conteso proprio da Filippi portatosi a -1 dopo il risultato odierno. Decisamente indietro invece il quarto italiano al via, Edoardo Piscopo (18°) che paga le difficoltà di messa a punto di cui sta soffrendo la DAMS, scuderia campione uscente in questa GP2 Asia.

Da segnalare che l'americano Alexander Rossi, autore del decimo crono, sarà arretrato sullo schieramento di dieci posizioni, dopo la penalità comminatagli nello scorso round per l'incidente con Fabio Leimer e Will Bratt di cui è stato ritenuto colpevole.

Classifica

01. Luca Filippi – Meritus – 2:07:087
02. Charles Pic – Arden – 2:07.178
03. Oliver Turvey – iSport – 2:07.237
04. Davide Valsecchi – iSport – 2:07.243
05. Alvaro Parente –  Scuderia Coloni – 2:07.413
06. Javier Villa – Arden – 2:07.432
07. Jules Bianchi – ART Grand Prix – 2:07.710
08. Luiz Razia – Rapax Team – 2:07.772
09. Giacomo Ricci – DPR – 2:07.892
10. Alexander Rossi – Meritus – 2:08.027
11. Sam Bird – ART Grand Prix – 2:08.339
12. Fabio Leimer – Ocean Racing Technology – 2:08.428
13. Dani Clos – Trident Racing – 2:08.467
14. Michael Herck – DPR – 2:08.634
15. Christian Vietoris – DAMS – 2:08.678
16. Max Chilton – Barwa Addax – 2:08.692
17. Yelmer Buurman – Ocean Racing Technology – 2:08.778
18. Edoardo Piscopo – DAMS – 2:08.858
19. Vladimir Arabadzhiev – Rapax Team – 2:08.863
20. Josef Kral – Super Nova – 2:09.954
21. Will Bratt – Scuderia Coloni – 2:09.611
22. Rodolfo Gonzalez – Barwa Addax – 2:09.648
23. Jake Rosenzweig – Super Nova – 2:09.904
24. Plamen Kralev – Trident Racing – 2:12.975

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Nel week-end che segnerà la fine della sua avventura in GP2, Luca Filippi conquista la pole-position a Sakhir, nella tappa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-120310-02.jpg Asia Series – Sakhir, Qualifiche: L’ultima pole in palio va a Luca Filippi. Dietro di lui Pic, Turvey e Valsecchi