Dopo la prima presa di contatto avvenuta a fine febbraio, Alvaro Parente ha dimostrato un ottimo feeling con la Dallara Renault preparata dalla Scuderia Coloni, in occasione del ritorno a Sakhir per il quarto e ultimo atto della GP2 Asia Series. Il pilota portoghese è riuscito a portare il team umbro nelle posizioni che contano, chiudendo 4° in Gara 1 e addirittura salendo sul podio nella Sprint Race della domenica mattina.

"La prima manche non è stata particolarmente movimentata. Ho cercato di arrivare terzo, ma per evitare rischi ho preferito accontentarmi. Ce l'ho messa tutta ed è stato comunque un ottimo risultato", afferma il 25enne lusitano. La terza piazza è in ogni caso arrivata in Gara 2, peraltro in maniera piuttosto agevole.

"Voglio ringraziare gli uomini del team per l'incredibile lavoro fatto", sottolinea Parente. "Penso che sia stato davvero un ottimo week-end, con un quarto e terzo posto. Avremmo forse potuto fare di più se avessimo saputo interpretare meglio il secondo settore del circuito, ma adesso abbiamo un sacco di informazioni per risolvere questo problema".

Tra la Coloni e Alvaro Parente sembra perciò sbocciata un'intesa fantastica, e un eventuale proseguimento della collaborazione per la GP2 Main Series potrebbe senza dubbio poggiare su basi piuttosto solide…

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Dopo la prima presa di contatto avvenuta a fine febbraio, Alvaro Parente ha dimostrato un ottimo feeling con la Dallara […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-160310-01.jpg Alvaro Parente a podio con la Coloni in Gara 2 della GP2 Asia a Sakhir: “Ringrazio il team per il lavoro fatto”