Scatteranno domani gli ultimi test della GP2 Series in preparazione al campionato 2010. Sul circuito di Barcellona la Racing Engineering metterà in campo (ovviamente) la coppia formata da Dani Clos e Christian Vietoris, due piloti giovani e di belle prospettive con cui la compagine spagnola punta in alto, nonostante la loro limitata esperienza nella categoria cadetta.

"Mi aspetto che entrambi possano vincere il titolo, specialmente Dani", afferma senza giri di parole Alfonso de Orleans Borbone, patron della compagine iberica. "Quanto a Christian, penso che potrà riservarci delle sorprese, ma non voglio mettergli addosso troppa pressione. Meglio aspettare. Detto questo, il nostro potrebbe essere complessivamente il miglior binomio al via".

Grande ottimismo quindi per il magnate iberico, che ha deciso di rinnovare la fiducia a Clos nonostante un esordio non facile nel 2009. "Abbiamo sempre saputo che si tratta di un eccellente corridore, adesso è arrivato il suo anno", sottolinea de Orleans Borbone. "Quanto a Christian, è uno dei più talentuosi in circolazione. Può giocarsela là davanti, anche se ha tanto da imparare e la GP2 è molto diversa dalla Formula 3".

"Conquistare il titolo piloti e il titolo squadre è il nostro obiettivo, come per gli altri del resto. Penso che sia un traguardo realistico per noi, ma capiremo il nostro livello soltanto in occasione della prima gara".

Quanto ai principali avversari che propone lo schieramento, Alfonso de Orleans Borbone indica due nomi su tutti: "Maldonado e Bianchi. Sono entrambi estremamente veloci, e in più Maldonado è il più esperto in campo".
 
Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Scatteranno domani gli ultimi test della GP2 Series in preparazione al campionato 2010. Sul circuito di Barcellona la Racing Engineering […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-060410-01.jpg Alfonso de Orleans Borbone: “La Racing Engineering ha forse la miglior coppia di piloti in GP2”