Trofei già in cassaforte per la iSport, che a Sakhir, nel terzo dei quattro appuntamenti della GP2 Asia Series, ha conquistato matematicamente entrambi i titoli: quello a squadre (dopo Gara 2), e quello piloti insieme a Davide Valsecchi, arrivato dopo la fantastica vittoria conquistata nella prima manche.

Per il driver lombardo è stato il terzo centro stagionale, senza dubbio il più importante sotto molti punti di vista: per ciò che ha portato con sé e per il modo in cui è stato conseguito, grazie a una notevole dimostrazione di superiorità e a due sorpassi di forza compiuti nei giri conclusivi su Luca Filippi e Javier Villa. "Ero molto nervoso prima di cominciare, sentivo la pressione di potermi aggiudicare il campionato, e così nutrivo un po' di preoccupazione", confessa il 22enne di Eupilio.

"Tutto però è stato perfetto. È stato bellissimo ottenere questo successo per il team. Siamo in una forma incredibile al momento: la macchina è perfetta per me, io sono perfetto per la macchina. Oggi come oggi siamo il miglior binomio del paddock", sottolinea Valsecchi.

Gara 2 è stata decisamente meno fortunata, rappresentando di fatto la prima battuta d'arresto in un cammino sin qui travolgente. Per un contatto avuto proprio con Filippi nelle battute iniziali, Davide ha patito la rottura dell'ala anteriore. Dopo la riparazione ai box, il distacco (di un giro) era ormai troppo elevato per pensare a un vero recupero.

"Ero partito molto bene, ma c'era poco spazio e ho perso l'ala davanti. Dopo averla sostituita la macchina era nuovamente ok, ma ero troppo arretrato. In ogni caso siamo campioni, e adesso possiamo disputare l'ultima tappa senza pressioni, di fronte al pubblico della Formula 1"
.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Trofei già in cassaforte per la iSport, che a Sakhir, nel terzo dei quattro appuntamenti della GP2 Asia Series, ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp2-010310-01.jpg A Sakhir è arrivato il titolo della GP2 Asia Series per Davide Valsecchi: “Con la iSport un binomio perfetto”