I piloti Williams si sono detti pronti al terzo round del Mondiale 2014 in Bahrain.

Felipe Massa – raggiunto finalmente dallo storico ingegnere Rob Smedley al muretto – e Valtteri Bottas arrivano al Sakhir forti dell’esperienza maturata durata durante le due sessioni di test invernali.

“Sarà una corsa diversa rispetto al 2013” ha commentato Massa. “Si tratta di una delle gare più calde della stagione, ai pari della Malesia, dove però il clima è più umido. Abbiamo già provato con queste vetture al Sakhir, per cui già sappiamo come muoverci riguardo al set-up. Per la prima volta è stata implementata l’illuminazione artificiale, una bella trovata. Qui ho dei bei ricordi, avendoci vinto due volte”.

Bottas rinfrancato dai chilometri macinati in inverno: “Arriviamo qui dopo averci già girato in inverno, l’unica differenza sarà il grado di illuminazione nullo. Non credo ci vorrà molto ad abituarci a questa situazione; confidiamo di fare bene!”

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Il duo Williams impaziente di affrontare la sfida notturna in Medio Oriente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/Williams03.jpg Williams pronta a girare sotto le luci del Sakhir