Atmosfera positiva nelle maglie del team Red Bull, leader nel campionato costruttori e pure in quello riservato ai piloti grazie alla vittoria conquistata da Mark Webber in Ungheria, a pochi giorni dalla riapertura delle ostilità nel fine settimana del Gran Premio del Belgio in programma il 27-29 agosto.

Anche se la conformazione del tracciato di Spa Francorchamps potrebbe creare qualche grattacapo di troppo all’arrembante duo Webber-Vettel, entrambi gli alfieri della scuderia di Milton Keynes sembrano voler scacciar via ogni timore reverenziale nei confronti dell’impianto ubicato nella regione collinare delle Ardenne, complice una RB6 fin qui competitiva su ogni tipologia di circuito.

Non penso che sulla griglia di partenza possa esserci un pilota non interessato a correre in Belgio – ha attaccato Webber – stiamo infatti parlando di un circuito incredibile, dove ci aspettiamo di fare bene. Non so se i risultati saranno gli stessi di Budapest, con una Red Bull sul gradino più alto del podio alla domenica, ciononostante siamo pronti a rendere dura la vita ai nostri avversari”.

L’ottimismo dell’australiano pare contagiare Vettel, impaziente di tornare in azione a Spa: “Mi piace questo circuito, ha alcune delle più belle curve di tutto il Mondiale di F.1. La sezione guidata è favorevole alla nostra vettura, e devo ammettere che l’anno scorso siamo stati competitivi, anche se a ripensarci eravamo persino più forti in qualifica. Il nostro punto debole sarà comunque la velocità in rettilineo, ma nel complesso resto fiducioso in ottica della gara”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Atmosfera positiva nelle maglie del team Red Bull, leader nel campionato costruttori e pure in quello riservato ai piloti grazie […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/web2.jpg Webber e Vettel si dicono fiduciosi in vista del Gran Premio del Belgio: “I rettilinei di Spa non ci fanno paura”