Fra le sorprese positive di oggi a Melbourne c’è senza dubbio Vitaly Petrov. Il pilota russo ha ottenuto una notevole sesta posizione in qualifica, confermando il potenziale della Lotus Renault GP.

“È fantastico essere in terza fila, dopo il duro lavoro di un inverno che per la squadra è stato molto impegnativo. In Q3 la pressione era altissima, perché avevo un solo tentativo a disposizione: sono contento di aver potuto centrare l’obiettivo”, ha dichiarato Petrov.

“La macchina mi ha dato un buon feeling sin dall’inizio delle prove libere, e in ogni sessione abbiamo continuato a fare progressi”.

Adesso non si potrà che pensare ad un arrivo a punto domani: “È nelle nostre possibilità, e non sono particolarmente preoccupato dalle gomme. Le Pirelli non hanno mostrato quel degrado che le aveva contraddistinte durante i test invernali”.

Molto più deluso il compagno di squadra Nick Heidfeld, inaspettatamente fuori già in Q1. Il tedesco è rimasto invischiato nel traffico e ha patito inoltre alcuni problemi con il KERS: “Sono stato sfortunato, ma non bisogna più pensarci”, ha sottolineato il tedesco, 18° in griglia.


Stop&Go Communcation

Fra le sorprese positive di oggi a Melbourne c’è senza dubbio Vitaly Petrov. Il pilota russo ha ottenuto una notevole […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-260311-09.jpg Vitaly Petrov sorprende il paddock con la sesta piazza