Dopo essere stato grande protagonista di uno show nella World Series by Renault dinanzi ai suoi connazionali, Vitaly Petrov è pronto a ripartire in vista del prossimo appuntamento in terra di Germania. Per il russo della Caterham la volontà è quella di riuscire a progredire assieme alla squadra, alla ricerca di quelle prestazioni per poter avvicinare il centro della classifica.

Petrov spera che l’appuntamento di domenica possa rappresentare un ulteriore passo avanti: “Stiamo andando a Hockenheim, che è un bel tracciato – ha subito affermato – È abbastanza tecnico ed è una sfida interessante trovare il giusto set-up. Ciò sarà un extra importante per noi perché abbiamo bisogno di tempo in pista per valutare gli aggiornamenti portati già a Silverstone. I miglioramenti di base ci sono però dobbiamo lavorare sul bilanciamento aerodinamico e poi ciascuno vedrà quello che questi elementi ci daranno”.

L’alfiere della Caterham inoltre è ben felice di tornare a Hockenheim: “Una delle cose davvero buone della Germania è l’atmosfera, che è particolarmente positiva in questa zona – ha aggiunto nella disamina – La pista è sempre piena di fan e questi sono molti simili ai tifosi britannici. Sanno molto di sport e i promoter allestiscono un buon insieme di eventi per loro, quindi hanno proprio un bel fine settimana, sia sul tracciato che al di fuori”.

Vitaly poi ha parlato ancora dell’impianto dal punto di vista dello spettatore: “L’intero circuito è buono e se si sceglie il posto giusto si può vedere gran parte del giro, ma uno dei posti migliori lungo la pista è la sezione dello stadio – ha riferito al termine – Un giorno potrei mettere la maschera e andare a vedere come sia in mezzo ai fan lì dentro! Sarebbe bello andarci e stare lì però credo che se non indossassi un travestimento non tornerei mai indietro!”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Dopo essere stato grande protagonista di uno show nella World Series by Renault dinanzi ai suoi connazionali, Vitaly Petrov è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-190712-petrov.jpg Vitaly Petrov riflette su Hockenheim: “Dobbiamo valutare i nostri aggiornamenti”