Vitaly Petrov è entrato oggi nella storia della Formula 1, regalando alla Russia il suo primo podio. Un risultato sorprendente alla vigilia, ma non troppo per come si era sviluppato il week-end australiano, dopo il 6° posto in qualifica di ieri.

L’alfiere della Lotus Renault GP ha dato vita ad una gara solida e senza errori, che alla fine gli ha permesso di avere la meglio su due avversari del calibro di Fernando Alonso e Mark Webber.

“Sono davvero contento della terza posizione, specialmente alla luce di un inverno molto impegnativo per la squadra. Anche durante i test non eravamo ben conoscienti del nostro livello rispetto agli avversari, continuando sempre ad aggiornare la macchina fino a questo Gran Premio”, ha commentato Petrov.

“Ho fatto una bellissima partenza, e questa è forse stata la chiave della gara perché mi ha permesso di stare davanti ad Alonso e Button. Avendo pista libera, ho potuto spingere al massimo ma anche gestire al meglio le gomme. La nostra strategia di effettuare due soli pit-stop ha pagato”.

Il 26enne di Vyborg conclude: “Voglio dire grazie a tutto il team, questo podio è anche merito loro. Sono entusiasta”.


Stop&Go Communcation

Vitaly Petrov è entrato oggi nella storia della Formula 1, regalando alla Russia il suo primo podio. Un risultato sorprendente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-270311-05.jpg Vitaly Petrov, primo russo a podio nella storia della F1