Vitaly Petrov, a poco più di una settimana dall’avvio del Campionato nella lontana Australia, comincia a scalpitare per dimostrare il suo valore al volante della Caterham. Ultimo pilota ufficializzato per la griglia di questa stagione, a scapito del nostro Jarno Trulli, il russo ha trovato posto essenzialmente grazie ai munifici sponsor che lo sostengono, sebbene preferisca non parlare di questo aspetto.

Per Petrov l’importante è aver ritrovato un posto da titolare: “Melbourne è ovviamente un posto che sarà sempre speciale per me – ha raccontato in apertura – Lo scorso anno ho raggiunto il mio primo podio in Formula 1 e lì mi è stato dato un gran bel benvenuto da tutti i tifosi australiani, quindi sono sicuro sarà la stessa storia anche quest’anno. Penso che sia abbastanza chiaro che non sarò nella posizione per lottare per un podio nuovamente, però credo che l’obiettivo sarà di spingere al centro dello schieramento il più forte possibile e chi lo sa quel che potrà accadere…”.

Petrov spera pure in qualche passo falso davanti a lui: “Di solito ci sono alcuni ritiri in Australia, e ci sono un paio d’aree del tracciato che non lasciano spazio ad errori, quindi spero che saremo lì alla fine della corsa e di poter trarre vantaggio da qualsiasi cosa sarà avvenuta avanti – ha raccontato successivamente – Sarà inoltre un buon weekend per me in generale perché mi sto godendo la mia vita con il mio nuovo team. Sono ancora giorni precoci, ma mi è stato dato un grosso benvenuto da tutti e sto cominciando a costruire una buona relazione con i miei ingegneri, dunque penso che abbiamo un buon anno da affrontare, qualunque cosa accada”.

In particolar modo la Caterham ha avuto la possibilità di sfruttare in pieno le tre sessioni di test invernali: “Abbiamo trascorso davvero tanto tempo a Barcellona puntando alla migliore soluzione di set-up specificatamente per me, e nonostante abbiamo molto lavoro da fare in Australia, certamente abbiamo compiuto alcuni reali progressi nel corso dell’ultimo test che mi mettono in una così buona posizione per la quale potremo sperare quando arriveremo a Melbourne”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Vitaly Petrov, a poco più di una settimana dall’avvio del Campionato nella lontana Australia, comincia a scalpitare per dimostrare il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-100312-petrov.jpg Vitaly Petrov attende l’esordio in Caterham: “Siamo progrediti nell’ultimo test”