La Formula 1 si appresta a formulare alcuni cambiamenti in vista della stagione 2013. Nella bozza preliminare del regolamento che dovrà poi essere confermato, è prevista la sparizione del musetto con lo scalino che tanto ha fatto storcere il naso ai puristi ed agli esteti della Formula 1, oltre al divieto, come era stato previsto per quanto concerne l’utilizzo del doppio DRS che alcune scuderie stanno provando ad usare in questa fase finale di stagione.

Passando nel dettaglio, a proposito del musetto, all’articolo 3.7.9 del regolamento tecnico per il 2013, si legge come la parte anteriore della vettura potrà essere coperta da un pannello costituito da un unico pezzo non facente parte della scocca originaria che non superi un’altezza da suolo di 625 millimetri, tenendo presente come attualmente il musetto non possa andare oltre i 550 millimetri rispetto l’altezza da terra.

Invece sul doppio DRS, introdotto inizialmente dalla Mercedes, si legge all’articolo 3.18 come l’ala mobile posteriore non potrà essere utilizzato per modificare la geometria di ogni condotto, in modo diretto o indiretto. A proposito di questo punto, bisogna sottolineare come il dispositivo pensato e sviluppato dalla Lotus potrà essere usato anche in futuro.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Formula 1 si appresta a formulare alcuni cambiamenti in vista della stagione 2013. Nella bozza preliminare del regolamento che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-280912-formula1.jpg Via il musetto a scalino e il doppio DRS nel regolamento provvisorio del 2013