A Shanghai la Red Bull si presenterà con novità sulla RB10, ma per competere con il duo Rosberg-Hamilton servirà altro.

Così Sebastian Vettel si prepara per il Gp della Cina, dove l’obiettivo sarà quello di lottare per il podio, dato che la vittoria è ancora fuori portata: “Nei test abbiamo fatto progressi sia nella macchina che nella power unit; ci aspettiamo un passo avanti, ma non sappiamo quanto possa essere grande”.

Riuscire a tenere il passo della Mercedes, per Vettel, è al momento impossibile: “Sarebbe sorprendente se riuscissimo ad annullare il distacco già in Cina; dobbiamo essere realisti e considerare che il gap emerso nelle prime gare è di un secondo al giro. Riuscire ad annullarlo non è impossibile, ma penso che la Mercedes sarà ancora favorita, noi dovremo cercare di essere più vicini che possiamo; credo che arrivare nei primi cinque sia un risultato adeguato al nostro potenziale attuale”.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Il campione del mondo crede che in Cina la Red Bull sarà più competitiva, ma ancora lontana dal team leader.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/Vettel02.jpg Vettel: “Mercedes ancora imprendibile”