Il neo vincitore del Gran Premio di Corea non si sente ancora di dire che il campionato sia terminato.

Nonostante i 77 punti che lo distanziano dal primo inseguitore Fernando Alonso, il quale già in Giappone consegnerebbe il quarto titolo al tedesco qualora si ritirasse, Vettel non esclude sorprese.

“Potrei sembrare inopportuno” ha commentato. “Ma secondo me il Mondiale può ancora regalare colpi di scena, per cui non mi sento di avere nulla in mano. Ci sono in ballo molti punti; le corse non sono mai scontate, per cui bisogna aspettare e godersi questi momenti”.

Il tri-campione ha ringraziato la Safety Car, entrata nel momento a lui congeniale per fare la sosta indisturbato: “La macchina di sicurezza non poteva uscire in un momento migliore, la decisione di fermarsi è stata tempestiva e devo dire che ha pagato. Il ritmo era inferiore rispetto a Singapore, fortunatamente il gap con le Lotus non si è ridotto eccessivamente”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Il neo vincitore del Gran Premio di Corea non si sente ancora di dire che il campionato sia terminato. Nonostante […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/Seb_Vet_Kor_Win-1024x682.jpg Vettel fa gli scongiuri: “Il mondiale non è finito”