Sembra una Red Bull più in forma quella vista al termine delle prove libere a Shanghai. Nel secondo turno di prove libere di oggi, disputato sull’asciutto dopo la pioggia caduta in mattinata, Sebastian Vettel e Mark Webber hanno chiuso rispettivamente al 3° e 4° posto, dietro solamente a Michael Schumacher e Lewis Hamilton.

In Cina il campione del mondo in carica utilizza una RB8 aggiornata “al contrario”: il retrotreno e la configurazione degli scarichi sono infatti gli stessi utilizzati nei primi test invernali, con risultati positivi.

“Penso che in generale possiamo essere abbastanza contenti”, ha dichiarato il tedesco. “Abbiamo messo a punto varie cose oggi, adesso dobbiamo capire qual è l’assetto più adatto. Ci sono tante differenze nel set-up rispetto alla Malesia, ma a livello di guida è difficile fare un paragone su piste diverse. In ogni caso mi trovo più a mio agio, stiamo a vedere”.

“È presto per dare se siamo competitivi”, avvisa però con cautela Vettel, “la McLaren è veloce in tutte le condizioni”.

Webber, giunto alle sue spalle per circa tre decimi, adotta invece la stessa configurazione di Melbourne e Sepang. Anche l’australiano si è detto fiducioso: “Credo che in generale ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Le condizioni meteo sono state variabili, ma abbiamo comunque raccolto dei dati interessanti. Lavoreremo sodo per essere ancora più forti in vista di domani e domenica”.


Stop&Go Communcation

Sembra una Red Bull più in forma quella vista al termine delle prove libere a Shanghai. Nel secondo turno di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-130412-03.jpg Vettel e Webber soddisfatti della Red Bull dopo il venerdì di Shanghai