Sebastian Vettel è stato penalizzato per il suo sorpasso al penultimo giro sul collega della McLaren Jenson Button nell’odierno Gran Premio di Germania ad Hockenheim.

Vettel, che era partito dalla seconda posizione poi persa nel gioco dei pit-stop proprio in favore di Button, si era vendicato controsuperando l’inglese all’esterno dello stretto tornantino di Hockenehim nel finale, usando però con tutte e quattro le ruote la via di fuga asfaltata, uscendo di fatto dalla pista.

Secondo i commissari, la manovra di Vettel è illegale e, per tanto, al tedesco sono comminati venti secondi di penalità da aggiungere al suo tempo di gara: questo sposta Vettel dalla seconda alla quinta posizione, restituendo a Button il suo secondo posto e concedendo l’ingresso sul podio a Raikkonen. Guadagna una posizione anche Kobayashi, che quindi porta la Sauber al quarto posto.

Una penalità pesantissima, che però è regolamentata dall’articolo 16.3, che quantifica in venti secondi la penalità post-gara se non è stato possibile punire il pilota con un drive trough durante la corsa.

Nella classifica mondiale cambia poco: Vettel “perde” otto punti, rimanendo terzo, non più a due lunghezze dal compagno di squadra Webber ma a dieci. Il distacco da Alonso, leader della graduatoria, è ora di quarantaquattro punti.

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Sebastian Vettel è stato penalizzato per il suo sorpasso al penultimo giro sul collega della McLaren Jenson Button nell’odierno Gran […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/ger_gara2_2012.jpg Vettel arretrato in quinta posizione per il sorpasso a Button