Fresco di ingaggio come terzo pilota della Sauber, Giedo van der Garde ha svelato di aver volontariamente detto no al rinnovo in Caterham.

Il belga, infatti, nei giorni scorsi avrebbe ricevuto una proposta di prolungamento per un anno; secondo il suo parere, però, questa non gli offriva abbastanza certezze per il futuro.

“Prima di fare due passi avanti, ne devi fare uno indietro” ha commentato van der Garde. “Avrei potuto firmare con la Caterham, ma non mi sembrava la scelta migliore; c’erano poche garanzie”.

“Il mio futuro potrà essere migliore in Sauber, disporrò di una vettura di medio livello e che può puntare alla top10”.

Andrea Giustini

 

Il belga, infatti, nei giorni scorsi avrebbe ricevuto una proposta di prolungamento per un anno; secondo il suo parere, però, questa non gli offriva abbastanza certezze per il futuro.

“Prima di fare due passi avanti, ne devi fare uno indietro” ha commentato van der Garde. “Avrei potuto firmare con la Caterham, ma non mi sembrava la scelta migliore; c’erano poche garanzie”.

“Il mio futuro potrà essere migliore in Sauber, disporrò di una vettura di medio livello e che può puntare alla top10”.

Andrea Giustini

 


Stop&Go Communcation

Fresco di ingaggio come terzo pilota della Sauber, Giedo van der Garde ha svelato di aver volontariamente detto no al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/Saub_GVDG-1024x682.jpg Van der Garde: “Potevo restare in Caterham, ma..”