Anche Valencia ripensa a quello che sarà il futuro della propria gara di Formula 1. Albert Fabra, divenuto il nuovo presidente della Comunità Valenciana, sembra aver optato per una linea più razionale rispetto al suo predecessore Francisco Camps: lunedì scorso, a Londra, si è tenuto un incontro con Bernie Ecclestone per ridurre la tassa di inserimento nel calendario (come già fatto da altri circuiti).

Fabra, intervenuto ieri alla Fiera Internazionale del Turismo in svolgimento a Madrid, ha ribadito la volontà di continuare a organizzare l’evento (seppur “ad altre condizioni”), definito “molto interessante” per la regione e un ottimo biglietto da visita per l’estero. Le trattative mirano a ridurre “i costi e a trovare un punto di equilibrio”. L’attuale governo locale pare aver preso coscienza dell’impossibilità di mantenere una gara di F1 alle attuali cifre.

“Siamo nella giusta direzione, ma ci vorranno altri meeting”, ha commentato fiducioso il vicepresidente Jose Císcar.

Valencia, che con il suo tracciato cittadino nella zona del porto ha accolto per la prima volta il Mondiale nel 2008, ha un contratto valido fino al 2016. Il piano B sarebbe quello della spesso chiacchierata alternanza con Barcellona come sede del GP di Spagna.

“Abbiamo firmato un accordo fino al 2016 e vogliamo rispettarlo appieno. Non ci piacerebbe saltare ogni due anni la corsa, per noi è un simbolo”, ha risposto il direttore della corsa Salvador Servia, interpellato dal quotidiano Marca. “In ogni caso non chiudiamo la porta ad un cambio di prospettiva. Se ci venisse avanzata una proposta formale, ci siederemo e ne studieremo la fattibilità”.

Anche Rita Barbera, sindaco della città iberica, non vuole abbandonare il progetto: “In questo difficile periodo economico è necessario trovare tutto ciò che, a livello turistico, può portare maggior benessere a Valencia”.


Stop&Go Communcation

Anche Valencia ripensa a quello che sarà il futuro della propria gara di Formula 1. Albert Fabra, divenuto il nuovo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-200112-01.jpg Valencia ridiscute al ribasso il contratto con Bernie Ecclestone