La Red Bull è imbattibile: anche a Valencia, ottava prova del mondiale 2011, la scuderia di Mateschitz ha ottenuto la pole position continuando la striscia ininterrotta di partenze in prima posizione che continua dall’ultima gara dello scorso anno, ad Abu Dhabi.

Ancora una volta è Sebastian Vettel a firmare il miglior tempo: il tedesco, alla sua settima pole su otto gare (otto su nove, considerando anche Abu Dhabi) ha letteralmente stracciato la concorrenza con un giro record, scendendo sotto i novantasette secondi nel suo giro buono. 1’36″975, nuovo record assoluto della pista, con due decimi secchi di vantaggio sul compagno di squadra Webber, ma sopratutto quattro decimi rifilati ad Hamilton, terzo, ben cinque ad Alonso, addirittura sei a Massa e sette a Button.

Vettel non ha neanche avuto bisogno di completare due giri, ottenendo il suo tempo record al primo tentativo in Q3, al contrario di Mark Webber. Anche Alonso, vista l’impossibilità di raggiungere la pole, ha annullato il suo ultimo giro che avrebbe potuto garantirgli la partenza in terza posizione, o forse addirittura in prima fila, pur di risparmiare un treno di gomme morbide.

Un particolare che potrà pesare domani in gara: nell’altra metà del box, infatti, Felipe Massa si troverà con ben due set in meno dopo averne usati due in Q3 e uno addirittura in Q1, ottenendo un effimero miglior tempo nella prima parte di qualifica che potrebbe costargli caro domani.

Completano la Top 10, nettamente fuori dai giochi, le Mercedes di Rosberg e Schumacher, in quarta fila domani, mentre in quinta fila si schiereranno Heidfeld e Sutil, entrambi senza tempo cronometrato nella Q3 per non sprecare un treno di gomme morbide.

Primo eliminato in Q2, invece, è stato Vitaly Petrov: il russo, che sembrava poter aspirare alla top 10 dopo le prove libere, si schiererà domani in sesta fila davanti a Di Resta. Solo sei centesimi relegano invece Barrichello in tredicesima posizione, davanti a Kobayashi e Maldonado.

Il venezuelano, però, ha perso la possibilità di migliorarsi in Q2 dopo un guasto alla sua Williams che lo ha costretto a fermarsi al centro della pista, causando anche un breve periodo di bandiera rossa.

Chiudono la Q2 la Sauber di Perez e la Toro Rosso di Buemi.
E’ invece fuori fin dalla Q1 Alguersuari, davanti alle Lotus di Kovalainen e Trulli (in testacoda nel suo ultimo tentativo).

Chiuderanno lo schieramento le Virgin di Glock e d’Ambrosio, rispettivamente ventunesimo e ventitreesimo, e le HRT di Liuzzi (ventiduesimo) e Karthikeyan (ventiquattresimo).

Start della gara tra meno di ventiquattr’ore: il semaforo verde si spegnerà, come di consueto, alle 14:00.

Classifica
1 Sebastian Vettel RBR-Renault 1:36.975
2 Mark Webber RBR-Renault 1:37.163
3 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:37.380
4 Fernando Alonso Ferrari 1:37.454
5 Felipe Massa Ferrari 1:37.535
6 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:37.645
7 Nico Rosberg Mercedes 1:38.231
8 Michael Schumacher Mercedes 1:38.240
9 Nick Heidfeld Renault no time
10 Adrian Sutil Force India-Mercedes no time

11 Vitaly Petrov Renault 1:39.068
12 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:39.422
13 Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1:39.489
14 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:39.525
15 Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1:39.645
16 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:39.494
17 Sebastien Buemi STR-Ferrari 1:39.711

18 Jaime Alguersuari STR-Ferrari 1:40.232
19 Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1:41.664
20 Jarno Trulli Lotus-Renault 1:42.234
21 Timo Glock Virgin-Cosworth 1:42.553
22 Vitantonio Liuzzi HRT-Cosworth 1:43.584
23 Jerome d’Ambrosio Virgin-Cosworth 1:43.735
24 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:44.363

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

La Red Bull è imbattibile: anche a Valencia, ottava prova del mondiale 2011, la scuderia di Mateschitz ha ottenuto la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/val_qua_2011.jpg Valencia, Qualifiche: Vettel, pole straordinaria, la Red Bull vola